Roma Daily News

Si ferma la lunga corsa dei prezzi dei carburanti

Si ferma la lunga corsa dei prezzi dei carburanti

marzo 19
13:06 2012

Si ferma la lunga corsa dei prezzi dei carburanti, nonostante il rialzo delle quotazioni internazionali di benzina e diesel, alla chiusura di venerdì rispettivamente a 1.152,25 e 1.073,25 dollari la tonnellata. Secondo la rilevazione di quotidianoenergia.it nessun operatore ha messo mano ai prezzi raccomandati che restano comunque a livelli record con punte massime sempre a 1,980 euro/litro per la benzina, ad un soffio dai 2 euro per ora toccati soltanto in autostrada, e 1,816 per il diesel. Listini in calo invece per le no-logo che con nuovi ritocchi al ribasso ampliando così il divario con le petrolifere. In particolare, a livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va dall’1,858 euro/litro di Eni all’1,866 di TotalErg (no-logo in discesa a 1,789). Per il diesel si passa dall’1,769 euro/litro sempre di Eni all’1,775 di Q8 e Shell (no-logo giù a 1,674). Il Gpl, infine, è tra 0,863 euro/litro di Esso e 0,875 di TotalErg (no-logo a 0,826).

0 commenti

Ancora nessun Commento!

Nessun commento presente, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti.

radio

Newsletter

Le notizie ogni giorno direttamente nella tua casella di posta! Tranquillo, anche noi odiamo lo spam.