Roma Daily News

Si ferma la lunga corsa dei prezzi dei carburanti

marzo 19
13:06 2012

Si ferma la lunga corsa dei prezzi dei carburanti, nonostante il rialzo delle quotazioni internazionali di benzina e diesel, alla chiusura di venerdì rispettivamente a 1.152,25 e 1.073,25 dollari la tonnellata. Secondo la rilevazione di quotidianoenergia.it nessun operatore ha messo mano ai prezzi raccomandati che restano comunque a livelli record con punte massime sempre a 1,980 euro/litro per la benzina, ad un soffio dai 2 euro per ora toccati soltanto in autostrada, e 1,816 per il diesel. Listini in calo invece per le no-logo che con nuovi ritocchi al ribasso ampliando così il divario con le petrolifere. In particolare, a livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va dall’1,858 euro/litro di Eni all’1,866 di TotalErg (no-logo in discesa a 1,789). Per il diesel si passa dall’1,769 euro/litro sempre di Eni all’1,775 di Q8 e Shell (no-logo giù a 1,674). Il Gpl, infine, è tra 0,863 euro/litro di Esso e 0,875 di TotalErg (no-logo a 0,826).

0 commenti

Ancora nessun Commento!

Nessun commento presente, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti.