Yelp svela i 10 locali preferiti dalla sua community dove mangiare a Roma

Yelp svela i 10 locali preferiti dalla sua community dove mangiare a Roma

  • La cucina Made in Italy non ha rivali
  • Le apericene diventano protagoniste dell’happy hour romano
  • Tra i sapori internazionali vincono le specialità asiatiche

La classifica di Yelp incorona i locali meglio recensiti e più apprezzati di tutta la città, dove gustare pasti deliziosi e appetitosi snack dolci e salati

Milano, 11 febbraio 2016 – Per aiutare i romani a riscoprire il meglio della propria città e i visitatori a vivere Roma come se fossero del luogo, spaziando oltre i percorsi più turistici, Yelp – la guida locale per la ricerca delle migliori attività commerciali, sia da desktop che tramite app – ha analizzato le recensioni realizzate dalla propria community e i punteggi assegnati, per stilare la Top 10 dei locali più amati a Roma per mangiare. Grazie agli Yelper – sempre intenti a vivere la città a 360 gradi e a condividere “dritte” e consigli – la classifica incorona i luoghi più “appetitosi” nella capitale, confermando i romani da un lato affezionati ai sapori Made in Italy, dall’altro attratti dalle specialità dell’estremo oriente.

Burger e birra Made in Italy: accoppiata vincente

La Top 10 di Yelp parla chiaro: a tavola i sapori italiani non hanno rivali. Quando si tratta di mangiare fuori, infatti, gli Yelper della capitale non sanno dire di no ai prodotti nostrani di qualità: la medaglia d’oro, infatti, spetta a Open Baladin Roma (4/5), orgoglioso di offrire oltre cento etichette di birra artigianale Made in Italy, ideali per accompagnare succulenti burger preparati rigorosamente con Fassona piemontese e pane a lievitazione naturale. La predilezione degli utenti di Roma per la cucina tricolore è confermata dalla presenza sui gradini più bassi del podio di Porto Fluviale (4/5) – trattoria che punta su prodotti locali accuratamente selezionati per le migliori ricette mediterranee, magari da gustare sotto forma di “cicchetti” – e Mizzica (4/5), pasticceria siciliana che, con il suo goloso assortimento di granite, cassatine e paste di mandorle porta a Roma un dolcissimo angolo di Sicilia.

Yelp Open Baladin Roma

Yelp Open Baladin Roma

Sì ad apericene e specialità asiatiche

Continuando a scorrere la Top 10, la passione dei romani per i dolci e per la cucina proposta dalle birrerie viene ulteriormente confermata. Ad addolcire i palati della capitale, infatti, contribuisce anche la gelateria artigianale Frigidarium (4.5/5) che vizia i golosi ricoprendo il gelato con cioccolata fusa, fondente o bianca, che, solidificandosi, crea il topping più gustoso che si possa immaginare. Saldo in quinta posizione, Bir & Fud (4.5/5) sfoggia un’ampia e curata selezione di birre artigianali con cui accompagnare prelibatezze per tutti i gusti, dal fishburger con spigola, ricciola e prezzemolo agli arancini all’amatriciana.

I voti e le recensioni degli Yelper hanno premiato con la quarta posizione l’eccezionale pizza al taglio di Bonci (4.5/5), caratterizzata da un impasto croccante e da ingredienti di alta qualità sapientemente accostati, come dimostra il successo della variante con crema di zucca e guanciale, tipicamente giallo-rossa. Quando gli utenti vogliono prendersi una pausa dai piatti tipici italiani, fanno rotta verso est, puntando sulla cucina asiatica: il cinese Hang Zhou (4/5) si è conquistato il sesto posto con i suoi invitanti ravioli verdi di carne al vapore, seguito dalle specialità vietnamite di Mekong (4.5/5) che hanno fatto breccia dei cuori (e negli stomaci) degli Yelper, ormai incapaci di vivere senza l’orata al vapore cotta nel bambù o il manzo in salsa nuoc mam.

Chiudono le prime dieci posizioni due locali che offrono la possibilità di placare ogni languorino con un’apericena, ossia Momart Café (3.5/5) – il cui ricco buffet consente di assaggiare diverse prelibatezze – e Ai Tre Scalini (4.5/5), di cui vengono apprezzati in particolare i taglieri di salumi e formaggi accompagnati da marmellate e miele.

Uno sguardo oltre la Top 10

Sebbene non siano riusciti a scalare le prime posizioni della classifica, i ristoranti di Roma che propongono sapori internazionali riscuotono un buon successo tra gli Yelper: la variegata selezione di cucine estere presente nella Top 100 – da quella giapponese all’americana, passando per la greca e la spagnola – dimostra che, quando si tratta di buon cibo, i romani sono pronti trasformarsi in veri e propri globetrotter dell’arte culinaria.

Yelp: la Top 10 dei locali dove mangiare a Roma

  1. Open Baladin Roma (4/5)
6. Hang Zhou (4/5)
  1. Porto Fluviale (4/5)
7. Mekong (4.5/5)
  1. Mizzica (4/5)
8. Frigidarium (4.5/5)
  1. Bonci (4.5/5)
9. Momart Café (3.5/5)
  1. Bir & Fud (4.5/5)
10. Ai Tre Scalini (4.5/5)

Ogni giorno i nostri utenti si divertono a scoprire nuovi locali e attività da fare in città e a conoscere meglio le realtà più caratteristiche e interessanti del territorio: le loro recensioni – dettagliate e sincere – sono lo strumento ideale per andare alla scoperta delle chicche più o meno note di Roma, rivelandosi un’inesauribile e utilissima fonte di consigli per vivere sempre esperienze indimenticabili ‘a chilometro zero’” afferma Salvatore Cosenza, Responsabile di Yelp a Roma.