Demolita la palazzina crollata alla Farnesina

Sono terminati i lavori di demolizione dei tre piani della palazzina di via della Farnesina 5 crollata lo scorso settembre. I lavori sono terminati da pochissimo e ora, dove prima sorgeva l’edificio, sono rimasti solo cumuli di macerie.

Palazzina-Via-della-Farnesina

Palazzina-Via-della-Farnesina

I lavoratori dell’impresa di demolizione hanno lasciato lo spiazzo davanti la palazzina demolita. La prima fase della demolizione dell’edificio è quindi terminata e, forse già da domani, si dovrebbe procedere con la rimozione delle macerie.

Le spese di demolizione sono tutte a carico dei condomini, per un totale di circa 260 mila euro da ripartire tra dieci famiglie,

Fabio D’Andrea, uno dei condomini, spiega:  “Stiamo già pagando, abbiamo già versato l’anticipo”, sottolinea rispondendo a chi gli chiede se il Campidoglio sta coprendo in qualche modo le spese e dando una mano ai condomini. “Due famiglie su dieci – spiegano poi altri condomini – sono nei residence, ma tutte le altre dal giorno del crollo sono ospiti da parenti e amici”.

All’interno dell’edificio in demolizione sono ancora presenti quasi tutti gli oggetti di chi risiedeva nella palazzina: “Abbiamo portato via veramente poca roba – aggiunge D’Andrea – Alcuni appartamenti erano già crollati e oggi hanno portato via quello che c’era dentro con la demolizione. Siamo però riusciti a evitare danni alle palazzine vicine e questo non è poco”.

D’Andrea conclude parlando dei tempi dell’inchiesta in procura: “Si dovrà portar via le macerie ancora, i tempi della procura sono lunghi”