RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Romics 2016 – 20 anni di fumetti!

Più informazioni su

Si è conclusa la ventesima edizione del festival romano del fumetto e dell’animazione, come sempre un’occasione per divertirsi tra i cosplayers, fumetti e gadget.

Anche questa stagione la Nuova Fiera di Roma a Fiumicino si è riempita di bambini, ragazzi e adulti per visitare i cinque padiglioni allestiti dal Romics ognuno dedicato a una particolare passione ma tutti ricchi di stand colorati e folli, tra cultura occidentale e orientale in un esplosione di magliette, cappelli, gadget e fumetti di ogni sorta!

La nostra esperienza però non è iniziata nel migliore dei modi,  l’organizzazione infatti non si è dimostrata perfetta a causa dell’infelice scelta di adibire una sola delle quattro entrate ad ingresso esclusivo per cosplayers e accreditati stampa, costringendo molte persone a ricorrere all’utilizzo della navetta per raggiungere l’entrata corretta, non proprio il massimo.

Nonostante questo una volta riusciti ad entrare ci è voluto poco ad entusiasmarsi, passeggiando tra la folla fantastica vero cuore di ogni edizione di questa “festa” che si conclude infatti con la coronazione del miglior costume tra quelli presenti.

Tra un Joker e un’Harley Quinn (indiscutibilmente i personaggi più riprodotti dagli appassionati in quest’anno) abbiamo visitato il Pala Comics spulciando gli stand dei diversi editori, ricchi di edizioni vecchie e nuove e in grado di coprire i gusti di ogni lettore. Nel  padiglione cinque aveva sede il Movie Village, numerosi gli stand di più o meno note case di produzione tutti divertenti e coinvolgenti, mentre sul palco i cosplayers si sfidavano per aggiudicarsi il casco di Magneto.

Più giocatori e meno folla nei restanti padiglioni: il Pala Games, dove era possibile sfidarsi nei videogiochi più famosi e provare qualche novità e  il Play Space dove numerosi tavoli ospitavano sfide a colpi di carte collezionabili di ogni tipo e numerosi giochi di ruolo; in quest’ultimo padiglione era inoltre presente una piacevolissima esposizione di tavole originali di Gabriele Dell’Otto e David Lopez nonché una parte interamente dedicata a uno dei fumetti italiani più famosi: Diabolik.

Ultimo padiglione il Pala Romics, dove assistere a proiezioni e conferenze ma anche riprendere fiato dalla folla mascherata!

Un’esperienza sempre bella, che in ogni edizione si rinnova ma rimane una garanzia per gli appassionati e non, dove è possibile tornare un po’ bambini e vivere una giornata immersi nelle proprie passioni.

Le foto sono di Ornella Parisi

 

(Luca Silvestri)

[masterslider id=”10″]

Più informazioni su