CALCETTO | Al Tbm la prima gara 2017: 3-2 al Sabina

CALCETTO | Al Tbm la prima gara 2017: 3-2 al Sabina Lazio –

Asd Real Tbm Unicusano: Bocca, Cecavicchi, Sbarra, Vitale, Mostarda, Mannozzi, Alagna, Bottone, Mammola, Massimi, Vasselli Tricarico. All.: Donzelli

Sabina Lazio Calcetto: Montano, Mancini, Giangirolami, Benigni, Spinazzola, Bartoccetti, Di Felice, Menichelli, Corio. All.: Gamberoni D’Auria.

Note:

Marcatrici: Vitale (Tbm), Di Felice (S), Benigni (S), Vitale (S), Sbarra (Tbm)

Ammonite: Vitale (Tbm), Bartoccetti(S)

Asd Real Tbm Unicusano – Sabina Lazio Calcetto   3 -2

Sabato scorso è ripreso il campionato di serie c femminile dopo la pausa delle feste natalizie. Nel centro sportivo Roma 70 Sporting Club ,a darsi battaglia sono le compagini del Real Tbm Unicusano, guidate dal tecnico Donzelli e la Sabina Lazio Calcetto del neo tecnico Gamberoni D’Auria, voglioso di agguantare il suo primo traguardo stagionale.

atletico-tbm

Il direttore di gara decreta l’inizio della gara; manovre offensive lente e poco incisive, giocatrici ingessate nei primi minuti causa un freddo gelido dimostratosi fin da subito ostile sia per le atlete in campo che per i tifosi accorsi a sostenere le proprie beniamine per questa prima giornata del 2017.

Bisogna infatti, aspettare la metà della prima frazione di gioco per vedere gonfiarsi la prima rete; la formazione di casa, oggi in maglia arancio, approfitta di una palla inattiva per portarsi in vantaggio. Sulla lunetta del corner si presenta Mostarda che mette un morbido pallone in area, Vitale, indisturbata incorna di testa portando così il risultato sull’1 – 0.

Solo 3 minuti più tardi il match torna in equilibrio con Di Felice che in contropiede non sbaglia ed è 1-1.

Al 21′ la Massimi sfida l’estremo difensore ospite Menichelli con una conclusione dal limite dell’area; la numero 23 non si lascia sorprendere, sfera parata e minaccia sventata.

Verso il finale del primo tempo entrambe le squadre si danno battaglia desiderose di chiudere il primo tempo in vantaggio. Per gli ospiti pericolosa è Montano che però vede la sua conclusione deviata dall’estremo difensore Bottone. Nel fronte opposto è Cecavicchi a rendersi pericolosa ma la sua conclusione si spegne sul fondo.

Archiviato l’impatto iniziale con le basse temperature e digerito qualche panettone natalizio, bastano pochi giri di lancetta della ripresa per permettere a Di Felice di servire nel migliore dei modi Benigni che, a tu per tu con Bottone, non sbaglia, siglando il 2-1.

Al 9′ però è ancora Vitale, la più propositiva della propria rosa, a ritrovare il pareggio per la formazione di casa; questa volta Menichelli è costretta a raccogliere la sfera dalla propria rete.

Qualche minuto più tardi il Tbm si porta in vantaggio approfittando di una buona manovra offensiva messa in atto da  Vitale che libera in area Sbarra che fredda Menichelli  siglando il tanto ambito 3-2.

Nei minuti finali, la Sabina ha una buona occasione per riportarsi in parità, Benigni prova una conclusione presso il limite dell’area avversaria ma, a negare la gioia del gol alla numero 8 con portiere ormai battuto, è Sbarra che si oppone tra sfera e porta salvando il risultato e il punteggio finale.

Liliana Nicoletta