RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma decimata a Cagliari: Manolas in forte dubbio, ma servono i 3 punti

Roma – La quindicesima giornata di serie A vedrà la Roma impegnata sul campo del Cagliari alle ore 18.00 di questo pomeriggio. Alla Sardegna Arena del capoluogo sardo si daranno così battaglia giallorossi e rossoblù: i primi alla ricerca di una vittoria che manca ormai da quasi un mese (Roma-Samp 4-1) e alla disperata ricerca di punti per risalire la china; i secondi per restare in zone tranquille e raggiungere una serena salvezza il prima possibile.
Gli isolani non hanno mai perso tra le mura amiche nel campionato corrente, avendo raccolto 4 pareggi e 2 vittorie dinanzi al proprio pubblico. Ma dato ancora più interessante è che la squadra di Rolando Maran non è ancora mai andata in svantaggio nel suo impianto, il che renderà ancor più complicati i piani di Di Francesco e i suoi ragazzi.
L’ultimo precedente disputato lontano dalla Capitale ha visto la Roma imporsi per una rete a zero, quella messa a segno da Under nel corso del passato campionato. Nel computo totale, invece, regna un grande equilibrio: 14 successi ospiti, 14 successi dei padroni di casa e 10 segni X.

Qui Roma

Di Francesco sarà chiamato per l’ennesima volta a fare i conti con un infermerie piena zeppa di suoi uomini.
Non sono saliti sull’aereo che ha accompagnato la squadra in Sardegna, oltre ai lungodegenti De Rossi, Dzeko, Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy, nemmeno Ante Coric e Rick Karsdorp. Chi invece è stato inserito nella distinta è Kostas Manolas. Il greco resterà tuttavia in dubbio fino a poche ore prima del calcio d’inizio, ponendo il dubbio su chi comporrà il duo dei centrali nella difesa a 4 “difranceschiana”. Il duo dovrebbe verosimilmente essere composto da Fazio e Juan Jesus, con Florenzi e Kolarov rispettivamente a destra e sinistra. Confermati forzatamente i due mediani dinanzi a loro, con Cristante e Nzonzi chiamati ancora agli straordinari constatato il forfait reiterato di capitan De Rossi. Grande interesse poi per la fase d’offesa, dove Patrik Schick guiderà ancora l’attacco, mentre alle sue spalle il tridente sarà composto da tre giovanissimi: Under, Zaniolo e Justin Kluivert.

Roma 4-2-3-1: Olsen; Florenzi-Fazio-Juan Jesus-Kolarov; Cristante-Nzonzi; Under-Zaniolo-Kluivert; Schick

Qui Cagliari

I rossoblù, reduci dal pareggio per 1-1 in esterna sul campo del Frosinone, arrivano allo scontro odierno con la pesante assenza di Nicolò Barella, out per squalifica.
Maran sembra propenso a schierarsi con un 4-3-1-2, con presumibilmente Farias schierato da trequartista alle spalle del duo Pavoletti e Joao Pedro. Proprio l’attaccante italiano sarà l’osservato numero uno, come ha anche suggerito il tecnico romanista nella conferenza stampa pre partita svolta ieri al centro tecnico Fulvio Bernardini.
Ma la squadra sarda ha dimostrato grande attenzione anche e soprattutto in fase di difesa, in particolar modo quando chiamata a difendere il proprio terreno di gioco. Basti pensare che i ragazzi di Maran devono ancora andare per la prima volta in svantaggio in casa, avendo conquistato 2 vittorie e 4 pareggi nelle 6 sfide disputate alla Sardegna Arena.
A difesa di Cragno, la difesa a 4 vedrà Srna, Ceppitelli, Pisacane e l’ex juventus Padoin, mentre a centrocampo Faragò, Bradaric e Ionita avranno il compito di bloccare sul nascere i probabili contropiedi degli avversari.

Cagliari 4-3-1-2: Cragno; Srna-Ceppitelli-Pisacane-Padoin; Faragò-Bradaric-Ionita; Farias; Pavoletti-Joao Pedro

Massimiliano Sciarra