Quantcast

Le rubriche di RomaDailyNews - OPS - Opinioni politicamente scorrette - di Arrigo d'Armiento

Ai partiti interessa solo scegliere il successore di Mattarella

Più informazioni su

    Scandali? Tasse? Green pass? Ai partiti interessa solo scegliere il successore di Mattarella –

    I partiti litigano, o fanno finta di litigare, sulle tasse, sul green pass, sugli scandali veri o presunti, per evitare di parlare dell’unico argomento che al momento gli interessa: l’elezione del successore di Mattarella.

    Si fanno tanti nomi, più che altro per portargli jella perché, è noto da secoli, nei conclavi si entra papa e si esce cardinale. E tutti i possibili candidati cantano in coro: Io presidente? No, grazie, non mi interessa. Cercando con queste parole di attirare consensi.

    Il presidente della repubblica non è mai, mai, proprio mai, stato il presidente di garanzia, il presidente di tutti gli italiani. Qualcuno è stato più equilibrato, più corretto, ma nessuno è stato presidente di tutti. Eletto dai partiti, ha sempre rappresentato i partiti che lo hanno eletto, pure Einaudi, il più corretto di tutti.

    Basta continuare a prendere sul serio la menzogna della costituzione! Se è eletto da una parte sola degli italiani, se non è e non è mai stato super partes, allora lasciamo al popolo il compito di eleggerlo. Almeno rappresenterà la maggioranza del popolo, non la maggioranza dei partiti, che mercanteggiano tra loro sulla convenienza, per loro, di eleggere Tizio o Caio.

    Arrigo d’Armiento

    Più informazioni su