Quantcast

Le rubriche di RomaDailyNews - OPS - Opinioni politicamente scorrette - di Arrigo d'Armiento

Covid – Malattia facile da curare, ma i medici di base non lo sanno

Più informazioni su

    Covid – Malattia facile da curare, ma i medici di base non lo sanno –

    Draghi sul Covid non ha ancora fatto il miracolo. Il ministro della sanità è sempre lo stesso, gli “scienziati” del Cts sono sempre gli stessi. Si riparla di lockdown generalizzato, o a macchie di leopardo, di scuole di nuovo chiuse in tutta Italia (ma hanno mai riaperto?), di contagi e di nuove varianti in crescita, di vaccini che non ci sono e quelli che ci sono non vengono inoculati. Ma…

    Ma è vero che i contagi non si fermano, è vero che gli ospedali stanno di nuovo intasandosi, è vero che le terapie intensive a questo ritmo scoppieranno. La causa non è però la mancanza di vaccini, è la insufficiente, a dir poco, assistenza domiciliare, in assenza di medici di base in grado o desiderosi di curare i malati a domicilio con le facili cure capaci di guarire dal covid in pochi giorni.

    Avete mai sentito un medico di base raccomandare di assumere vitamina D, vitamina C, zinco e melatonina come preventivi?

    Avete mai sentito un medico di base raccomandare ai suoi iscritti di prendere aspirina o aulin (e non la tachipirina) ai primi sintomi, dal primo giorno, prima ancora di fare il tampone?

    Conoscete medici di base che prescrivano sùbito ai malati di covid aspirina, aulin, cortisone, idrossiclorochina, antibiotici, eparina?

    Chi ha seguito queste indicazioni non ha avuto alcun decesso tra i suoi pazienti. Chiedete al professor Cavanna e al gruppo dell’avvocato Erich Grimaldi.

    Arrigo d’Armiento

    Più informazioni su