RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Lazio vince e convince: 2-0 al Parma

Più informazioni su

La Lazio vince e convince: 2-0 al Parma –

Stasera s’è vista la vera Lazio, una squadra che gioca per 90 minuti, non quella che fino a pochi giorni fa riusciva a giocare, a reggersi in piedi, per un tempo al massimo.

Ha vinto e ha convinto: con un gol al primo tempo, all’8’, con un Immobile che ha ormai fatto pace col pallone, e un gol al secondo tempo, al 67’, con un Marusic che non credeva ai suoi occhi, e al suo piede, che ha colpito con precisione all’angolino a destra di Sepe.

I biancazzurri hanno dominato tutta la partita, nonostante i parmensi abbiano mostrato di esserci anche loro in campo. Ma i biancazzurri conoscono l’arte di fare gol, i parmensi devono ancora studiare molto.

Immobile ha poco gradito, al 63’, di essere sostituito da Caicedo. Buon segno, vuol dire che sta bene, che vuole giocare. La sostituzione però ha portato fortuna alla Lazio, che ha portato al gol Marusic su assist di Milinkovic Savic.

Poi Parolo ha sostituito Lucas Leiva, piuttosto stanco, non facendolo rimpiangere. Parolo è sempre Parolo, o entra dall’inizio o entra verso la fine della partita, gioca sempre con l’anima, e spara tutte le pallottole che ha in canna.

Jony ha poi preso il posto di Lulic, detto Enrico Toti, uno che dà l’anima fino a quando sta in piedi. E da terra, è disposto a giocare calciando con una virtuale stampella.

Mercoledì la Lazio andrà a Milano per incontrare la capolista Inter, finora una schiacciasassi, anzi una schiacciasquadre. Vedremo come si comporteranno i biancazzurri contro quelli che guardano in basso verso i bianconeri della Juve.

Bruno Cossàr

Più informazioni su