Le rubriche di RomaDailyNews - OPS - Opinioni politicamente scorrette - di Arrigo d'Armiento

Negazionisti, antinegazionisti, guelfi e ghibellini

Più informazioni su

    Negazionisti, antinegazionisti, guelfi e ghibellini –

    Manifestazioni dei cosiddetti negazionisti del Covid e pioggia di insulti da chi non la pensa come loro. Ciò che mi annoia è vedere il mondo, specialmente in Italia, diviso tutto tra guelfi e ghibellini senza contare chi non è guelfo e nemmeno ghibellino.

    Vaccinisti e antivaccinisti, mascheristi e antimascheristi, negazionisti e antinegazionisti. Io, tanto per fare un esempio, non sono contro i vaccini, sono contro l’alluminio usato come adiuvante nei vaccini (l’alluminio è causa di gravi problemi cerebrali in persone con immunodeficienza); sono convinto che le mascherine siano utili in luoghi affollati e siano invece inutili o addirittura dannosi (io sono asmatico e ne so qualcosa più di Speranza) dove l’assembramento non c’è.

    Nemmeno mi sfiora l’idea che il covid non esista, ma sono anche convinto che adesso, non a febbraio, marzo e aprile, il covid non ammazza, che le cure, nonostante le raccomandazioni sbagliate delle autorità sanitarie italiane, funzionano e fanno guarire quasi tutti i malati e che i contagiati asintomatici non fanno male a nessuno, ma forse fanno bene a tutti (immunità di gregge).

    A chi mi registra tra i negazionisti o tra gli antinegazionisti prometto che a loro beneficio farò dire una serie di messenere che mi ripagheranno degli insulti ricevuti.

    Arrigo d’Armiento

    Più informazioni su