RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma, ogni notte appuntamento coi furti con scasso

Più informazioni su

Roma, ogni notte appuntamento coi furti con scasso –

Ormai non c’è notte a Roma senza una serie di furti con scasso. Non succede in periferia, nella solita periferia dimenticata da Dio, dalla polizia e dai carabinieri. Succede al centro della capitale, in Prati, a poca distanza dalle sedi delle forze dell’ordine.

A essere presi di mira sono farmacie, bar, panetterie, macellerie, negozi di abbigliamento. Tra le ultime vittime, la farmacia De Longis di via Candia, dove i ladri hanno razziato farmaci per 55mila euri, entrando da un buco fatto nel pavimento; un bar di via degli Scipioni, a cento metri dalla caserma dei carabinieri di viale Giulio Cesare; un negozio di abbigliamento di via Ottaviano; una macelleria di via Andrea Doria; un ristorante di via Germanico; una panetteria. E’ un elenco parziale.

Lo scasso avviene puntualmente di notte, intorno alle 3. In via degli Scipioni, per sfondare la saracinesca è stato usato come ariete un palo della segnaletica divelto sul posto. Nessuno ha udito niente, o non ha capito che non si trattava dei soliti rumori molesti dei lavori stradali.

Polizia e carabinieri fanno quel (poco) che possono. I ladri aspettano che le volanti abbiano completato il loro giro di routine e dànno sùbito inizio alla loro opera.

Chissà che cosa succederà la prossima notte. Visto come è facile scassinare i negozi chiusi, non si può escludere che la razzia prosegua senza pausa. A meno che i malviventi non decidano di spostare la loro attività in altre zone, considerate ancora più tranquille. Oppure, a meno che Salvini, che sta risparmiando cifre considerevoli nella gestione dei migranti, non decida di impiegarle per pagare qualche pieno di benzina in più alle volanti ordinando di controllare il territorio con più efficacia.

Arrigo d’Armiento

Più informazioni su