RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

RomaAmarcord: quel 22 dicembre 2001…

Andiamo indietro nel tempo di circa 17 anni ed esattamente al 21 dicembre del 2001. Quel giorno si giocava per la 16A giornata di andata del campionato 2001-2002 allo stadio Bentegodi di Verona, la partita tra il sorprendente Chievo di Del Neri (che sostava tra le prime 5 posizioni della classifica ed era fino a quel momento imbattuto in casa) e la Roma (con tanto di scudetto sul petto) di Fabio Capello, impegnata in un testa a testa avvincente con l’Inter di Hector Cuper  e la Juventus di Marcello Lippi, per il tanto ambito primo posto in classifica.

Gli uomini di Del Neri partivano subito forte e mettevano alle corde i giallorossi nei primi 25 minuti colpendo pure un palo, ma poi al primo tentativo in area clivense, la Roma sfoggiava un cinismo spietato ed andava in gol con un colpo di testa del “puma” Emerson. Si andava quindi all’intervallo con questo risultato, Chievo 0 Roma 1. La ripresa si preannunciava come il primo tempo coi clivensi che portavano serie minacce alla porta romanista e con Pellizzoli che si rendeva protagonista di ottime parate, impetendo ai padroni di casa di pareggiare.

Poi quando i gialloblu inevitabilmente calavano di ritmo, gli uomini di Capello piazzavano un uno-due micidiale prima con Samuel (ancora di testa) e poi con Tommasi, magistralmente lanciato a rete da Totti. La contesa si chiudeva quindi 3-0 per la Roma, ma comunque furono applausi per tutti i 22 uomini in campo visto lo spettacolo offerto, sia da parte dei tifosi locali, sia da parte dei circa 4.000 tifosi  provenienti dalla Capitale.

Alberto Fiano