RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Anas, aperto carreggiata interna Gra che passa attraverso la nuova galleria ‘Cassia’

Più informazioni su

Domani, 30 giugno 2011, alle ore 6,00, sarà aperto al traffico il tratto della carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare di Roma che passa attraverso la nuova galleria ‘Cassia’, ultimo tra gli interventi previsti per l’adeguamento dell’intera autostrada A90. «Da domani – ha affermato il presidente dell’Anas Pietro Ciucci – l’Italia beneficerà dell’autostrada A90 a tre corsie in entrambi i sensi di marcia». «I lavori per la galleria – ha continuato Pietro Ciucci – sono iniziati nel novembre 2008, con un investimento di 30 milioni di euro e si sono avvalsi di un contributo finanziario di 2,9 milioni di euro da parte della Commissione Europea. Nella primavera 2010 i lavori principali della galleria sono stati completati ma il cantiere fu sequestrato per accertamenti. Solo a seguito del dissequestro disposto dalla magistratura lo scorso venerdì 24 giugno, si è quindi resa possibile l’apertura al traffico che renderà fruibile l’intera carreggiata interna del Quadrante Nord Ovest, mentre il corrispondente tratto in carreggiata esterna, in prossimità dello svincolo Cassia, era stato già aperto al traffico il 27 novembre 2008». «La galleria Cassia – ha proseguito Pietro Ciucci – è un’opera strutturale di notevole importanza, sia per l’ampiezza delle sezioni adottate, sia per l’attenzione posta in fase di progettazione alla salvaguardia ambientale del paesaggio naturalistico e dei resti dell’importante ritrovamento archeologico di un’antica villa romana del III secolo dopo Cristo, grazie all’impiego di innovative tecnologie»

La galleria, che ha una lunghezza di circa 700 metri e una larghezza massima di circa 22 metri, è dotata dei più moderni impianti di sicurezza, tra i quali la rivelazione incendi; video di sorveglianza e controllo; rilevamento dei flussi di traffico. La galleria ‘Cassia’ è dotata anche di 2 uscite che conducono ai percorsi per il raggiungimento di luoghi sicuri allocati all’esterno del tunnel. Questo importante anello di congiunzione, che si concretizza proprio all’inizio di un periodo di grande traffico, contribuirà a rendere più scorrevole il flusso viario proveniente dall’aeroporto ‘Leonardo da Vincì e da Civitavecchia e diretto verso la diramazione nord della A1 ‘Autostrada del Sole’ e verso le strade consolari. L’autostrada A90, con le sue 38 uscite autostradali per complessivi 68 chilometri circa di lunghezza rappresenta uno snodo essenziale per lo smistamento del traffico italiano ed europeo. «L’ampliamento e l’ammodernamento del Quadrante Nord Ovest del Grande Raccordo Anulare ha concluso Pietro Ciucci – ha richiesto da parte di Anas un investimento complessivo di oltre 600 milioni di euro». Per questioni di sicurezza e di viabilità, la completa apertura del tratto autostradale avverrà per fasi che si esauriranno nel giro di 24 ore. Il convogliamento del traffico all’interno della galleria, inoltre, consentirà di intervenire per completare le lavorazioni sulle rampe di svincolo e, in particolare a partire dal 4 luglio sulla rampa dal Gra esterna verso la Cassia (che rimarrà chiusa per 10 giorni) e sulla rampa dal Gra interna verso la Cassia, a partire dal 15 luglio (che rimarrà chiusa per 40 giorni).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.