RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

C’era una volta Roma… “Scala Santa”

Più informazioni su

La Scala Santa è la scala salita da Gesù per raggiungere l’aula dove subì l’interrogatorio di Ponzio Pilato prima della crocifissione.

Ci troviamo sul colle del Celio, nella basilica di San Giovanni in Laterano, la prima delle quattro basiliche papali maggiori e la più antica d’Occidente, nel complesso denominato Pontificio Santuario della Scala Santa.

Sul lato sinistro della piazza di San Giovanni troviamo la famosa Scala, 28 gradini in marmo bianco rivestiti da una protezione in legno, messi in opera cominciando dall’alto per evitare di essere calpestati dai piedi dei muratori.

Secondo la leggenda, la Scala Santa fu portata da Gerusalemme a Roma nel IV secolo per volere di Santa Elena Imperatrice, madre di Costantino e da allora fedeli provenienti da ogni parte del mondo, salgono i gradini sulle ginocchia in segno di rispetto e devozione, recitando preghiere e chiedendo l’indulgenza dei peccati.

Noto anche come il Santuario della Passione di Cristo, il luogo deve il nome al fatto che Gesù si sarebbe recato dal governatore romano della Giudea dopo essere stato flagellato, quindi alcune gocce di sangue sarebbero rimaste impresse all’interno degli scalini, oggi considerati una preziosa reliquia.

Vi diamo appuntamento alla prossima settimana con un altro capitolo della nostra C’era una volta Roma…

Isabella Alboini

Più informazioni su