RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Idee Vincenti”, il progetto ideato e sostenuto da Lottomatica

Più informazioni su

Idee Vincenti.  Ultimi giorni per far volare l’idea di impresa a tutela del patrimonio culturale italiano. Mentre parte il conto alla rovescia, è già tempo di bilanci grazie ad una prima fotografia delle candidature ricevute.  Più del 50% dei progetti propongono soluzioni di realtà aumentata e virtuale applicabile a musei e siti italiani.

Al via il conto alla rovescia per tutti coloro che vorranno candidare la propria idea d’impresa basata su tecnologie avanzate per sostenere la promozione e lo sviluppo innovativo del patrimonio artistico e culturale italiano grazie a “Idee Vincenti”, il progetto ideato e sostenuto da Lottomatica, attraverso Il Gioco del Lotto in partnerhsip con PoliHub, l’incubatore d’impresa del Politecnico di Milano gestito da Fondazione Politecnico.

Si chiude infatti il 16 settembre 2018 la prima fase della call4ideas rivolta a studenti e aspiranti imprenditori, startup già costituite, Enti o associazioni no-profit, e parte del progetto pensato per incentivare nuove idee d’impresa basate su tecnologie avanzate a sostegno della promozione e dello sviluppo innovativo del patrimonio artistico e culturale che in questo momento sembra averne particolarmente bisogno.

Realtà virtuale e/o aumentata, blockchain, Internet of Things, Intelligenza Artificiale e altre tecnologie innovative sono al centro del progetto, con l’obiettivo non solo di valorizzarlo, ma di tutelarlo ed incentivarne la fruizione.

Da una prima fotografia basata sui progetti ricevuti in risposta alla call4ideas, si evidenzia come più del 50% dei progetti candidati trattino il tema della realtà aumentata e virtuale applicata a musei e siti del bel Paese. Un primissimo dato che può testimoniare la necessità evidente da parte del mercato di differenziare le modalità di conoscenza e fruizione dei beni culturali e di creare nuove opportunità esperienziali ed immersive.

Al termine della prima fase, verranno selezionati 5 progetti che, per una precisa volontà di Lottomatica, potranno accedere al programma di accelerazione della durata di 6 mesi in PoliHub per la realizzazione del piano di sviluppo. Successivamente a questa fase, le idee di impresa verranno accompagnate sul mercato attraverso incontri mirati con investitori, istituzioni pubbliche, fondazioni che potrebbero essere interessate a sponsorizzare i progetti, favorendone l’adozione e garantendone la sosteniblità economica.

Una vera e propria attività di Open Innovation di Lottomatica per la cultura italiana, in linea con la grande attenzione che l’azienda riserva al tema dell’innovazione tecnologica come leva di crescita culturale, oltre che di business.

Più informazioni su