RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il 25 settembre Bari ospita la 5° tappa del tour “Clima di Cambiamento” di Isola della sostenibilità

Più informazioni su

Mercoledì 25 settembre p.v., Bari ospita la 5° tappa del tour “Clima di Cambiamento” di Isola della sostenibilità, un progetto nazionale voluto e sostenuto da Enti di ricerca, aziende e associazioni. L’obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo sostenibile e sensibilizzare gli studenti sugli effetti dei cambiamenti climatici sull’ambiente, in termini economici e sociali.

Due gli appuntamenti previsti: alle ore 9.30 un incontro con esperti presso il Liceo Classico Socrate, via San Tommaso d’Aquino, e alle ore 18.00 in Piazza del Ferrarese il flash mob con gli studenti del Socrate che richiama la cittadinanza su un tema di forte attualità: il legame tra cambiamenti climatici e flussi migratori.

Entrambe le iniziative previste per il 25 settembre a Bari si inseriscono nell’ambito della Global Action Week (20-27 settembre) che vede mobilitate associazioni e persone in tutto il mondo per ricordare ai governi il loro impegno per la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile entro il 2030.

Il flash mob è organizzato da GCAP Italia, ENGIM e FOCSIV in collaborazione con Isola della sostenibilità.

Nella mattinata, al Liceo Classico Socrate interverranno: la Ricercatrice del CNR IREA, Annarita D’Addabbo, con un discorso sull’osservazione della Terra dallo Spazio per lo studio dell’impatto del cambiamento climatico su ambiente e territorio e, sempre per il CNR, il Ricercatore Antonio Moretti, presenta il tema della sicurezza agroalimentare: nuove emergenze da funghi tossigeni e microtossine dovute ai cambiamenti climatici. Per CONFINDUSTRIA PUGLIA saranno presenti Giovanni Ronco, Coordinatore Gruppo Tecnico Ambiente e Giuseppe Dalena, Commissione Ambiente, con due interventi ad hoc rispettivamente, sulla produzione sostenibile e la transizione dall’economia lineare all’economia circolare e uno sulla filiera del riciclo dei multi materiali. Proseguendo, Leonardo Delle Foglie, per TERSAN PUGLIA, presentala filiera del riciclo delle frazioni organiche e Carlo Bonazzi, per PIÙLITA ONLUS, parla del Progetto Piùlita. Il tema delle migrazioni climatiche verrà trattato da Massimo Pierini di ENGIM, socio FOCSIV; mentre CROCE ROSSA ITALIANA mostrerà ai ragazzi le attività svolte a difesa dell’ambiente.

L’intera iniziativa si inserisce nel progetto triennale “Make Europe Sustainable for All”, finanziato dall’Unione Europea, che vede coinvolti 15 Paesi europei tra cui l’Italia, con lo scopo di promuovere un’attuazione ambiziosa dell’Agenda 2030 all’interno dell’UE e di aumentare sensibilmente la consapevolezza tra i cittadini dell’Unione e i decisori politici sui loro ruoli e responsabilità per la costruzione di un futuro sostenibile.

Cos’è Isola della Sostenibilità?

Isola della Sostenibilità è un Progetto a carattere Nazionale in cui Enti di ricerca e Aziende e Associazioni virtuose cooperano con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile tra le nuove generazioni.

Le attività in programma per il 2019 sono: il Tour nelle scuole – “2019: Clima di Cambiamento”, l’Evento finale “Isola della Sostenibilità – Educare al cambiamento” e la seconda edizione del Concorso “Cambia-Menti. Upgrade Ur Mind”.

ISOLA della SOSTENIBILITA’

Clima di cambiamento…in tour!

Un’iniziativa per sensibilizzare sugli effetti dell’impatto ambientale, sociale ed economico dei cambiamenti climatici.

25 settembre 2019

5° tappa – BARI

9:30 Liceo Classico Socrate

18:00 Piazza del Ferrarese

Per maggiori dettagli:

Home

https://www.facebook.com/isolasostenibile/

info@isoladellasostenibilita.com

 

Più informazioni su