RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Indagati titolari licenze fuorilegge Ncc

Più informazioni su

Iniziano a sortire i primi effetti i controlli effettuati nel mese di giugno dello scorso anno dai Carabinieri del Gruppo di Frascati nei confronti dei titolari di licenze di Noleggio Con Conducente rilasciate nei comuni della Provincia di Roma. I Carabinieri della Stazione di Labico (RM), nelle prime ore del mattino, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sequestro, emessa dal GIP del Tribunale di Velletri, di 3 licenze, che dalle indagini sono risultate ottenute illegalmente e delle rispettive autovetture a cui erano stati apposti i «targhini» identificativi del servizio Ncc. I titolari delle licenze fuorilegge, tutti residenti a Fiumicino (RM), sono indagati per falsità ideologica in concorso con un funzionario del Comune di Labico, il quale, nella veste di responsabile del servizio dovrà anche rispondere di abuso d’ufficio per aver rilasciato le licenze in assenza dei requisiti necessari, essendo le sedi delle ditte interessate al di fuori di Labico. L’indagine ha consentito di appurare, infatti, che i locali indicati nella documentazione presentata per il rilascio delle autorizzazioni, ove dovevano trovarsi le sedi operative delle aziende e le autorimesse delle vetture, erano fittizie: si trattava, in realtà, di garage di privati cittadini. Uno di questi garage, sede operativa fittizia di uno degli Ncc, è risultato essere proprio del citato funzionario comunale incaricato al rilascio delle autorizzazioni. Nel mese di giugno del 2010 furono circa cento le licenze risultate non regolari che vennero segnalate all’Autorità Giudiziaria di Velletri e Tivoli, dove sono ancora in corso le valutazioni sulle numerose risultanze raccolte dai Carabinieri durante le indagini.

Più informazioni su