RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La polizza professionale, una tutela di legge per l’agente immobiliare

Più informazioni su

Un’attività articolata come quella dell’agente immobiliare necessita di una tutela ad hoc qual’è la sottoscrizione di un’assicurazione, obbligatoria per legge

Quella dell’agente immobiliare è una professione complessa, che nasconde tante insidie, un’ampia serie di obblighi ed una competenza sfaccettata dai tanti risvolti.

Chi pensa che svolgere l’attività di agente immobiliare consideri la sola compra vendita di una casa, o la gestione dei contratti di affitto di un immobile, è fuori strada.

 

L’agente immobiliare infatti programma minuziosamente il proprio lavoro a partire dalla pubblicazione di annunci.

Questo professionista trascorre inevitabilmente gran parte del proprio tempo al telefono per gestire il confronto con i possibili clienti e cercare potenziali proprietari, che intendono vendere o affittare la casa.

Inoltre deve analizzare dettagliatamente il mercato per avere un’idea ben precisa degli effettivi valori immobiliari, si impegna eseguendo sopralluoghi per valutare la reale condizione di un appartamento, si occupa di marketing, amplia le conoscenze dedicando parte del proprio tempo a corsi di formazione.

Sceglie di migliorare le proprie conoscenze in settori quali quello fiscale, legale ed economico puntando anche nell’assistenza alla clientela fornendo un aiuto a 360 gradi a partire dalla ricerca di un mutuo.

 

L’assicurazione, una tutela ad hoc per gli agenti immobiliari

Un’attività così articolata necessita di una tutela importante qual’è la sottoscrizione di un’assicurazione per agenti immobiliari.

Tra l’altro non dobbiamo dimenticare che, come per altri professionisti, la tutela assicurativa oltre ad essere un utile strumento di salvaguardia è un obbligo di legge, al quale l’agente immobiliare non può e non deve sottrarsi al pari di tutta una serie di doveri burocratici quali l’iscrizione nel registro delle imprese o nel R.E.A. della Camera di Commercio competente.

 

Come per gli altri professionisti, che risultano iscritti alla Camera di Commercio, con un ruolo come quello di mediatore, sia come libero professionista o come appartenente ad uno studio associato,  l’assicurazione per l’agente immobiliare è un vero e proprio obbligo di legge.

Entrando  nel merito l’assicurazione per agenti immobiliari garantisce una tutela specifica,  un’ancora di salvezza nel caso in cui il lavoratore commetta un errore professionale, si macchi di specifiche negligenze, riceva contestazioni giustificate da parte della clientela, scopra solo in ritardo, magari in fase di definizione dell’atto notarile,  vizi che gravano sull’immobile.

 

La polizza quindi preserva il professionista da tutta una serie di danni che possono verificarsi nell’esercizio dell’attività, coprendo le spese legali che ne possono scaturire.

 

Polizza Rc professionale: la soluzione per gli agenti immobiliari

Quella che devono sottoscrivere gli agenti immobiliari così come i mediatori è una vera e propria polizza Rc professionale, diventata un obbligo in seguito al DPR 137 del 2012, conosciuto espressamente con il titolo di “Riforma delle Professioni”, che accomuna i professionisti appartenenti a tanti settori diversi, iscritti ad un ordine o ad un albo professionale.

 

La polizza garantisce una copertura nel periodo di validità del contratto, con un massimale di copertura che parte dai 260 mila euro.

 

Assicurazione per agenti immobiliari: i costi e le coperture

I costi di un’assicurazione per agenti immobiliari sono diversi da polizza a polizza soprattutto in base ai diversi range, che vengono definiti a seconda della tipologia di attività e al massimale previsto in polizza.

I costi variano in base alla copertura prevista in polizza, ad eventuali estensioni e garanzie, ma anche in base alla compagnia assicuratrice che ha disposto il contratto.

Per avere un’idea più precisa di quel che offre il mercato in termini di polizze e relativi costi può essere utile eseguire una ricerca approfondita, grazie all’utilizzo di un comparatore online, che propone tutta una serie di preventivi, in base alla tipologia di copertura richiesta. Una maniera interessante per risparmiare sull’acquisto di una polizza senza rinunciare alla qualità del prodotto.

 

Della polizza devono fruire professionisti singoli, che svolgono l’attività in proprio, oppure all’interno di uno studio associato.

Considerando l’assicurazione di un mediatore immobiliare è prevista per legge una copertura in grado di tutelare i collaboratori, che gravitano all’interno dello staff.

 

La polizza Rc professionale, come detto, deve essere sottoscritta da chi risulta iscritto ad un albo e quindi autorizzato ad esercitare la professione.

La polizza quindi tutela un professionista, che svolge regolarmente l’attività, ma non copre gli atti dolosi, così come le frodi e gli illeciti di cui si è macchiato il professionista.

Più informazioni su