RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

L’inizio delle attività RKO in Italia! foto

Più informazioni su

È stato firmato l’Accordo di cooperazione e interazione con l’Associazione Internazionale Unione Universale di Solidarieta ed è stata presa la decisione di aprire l’ufficio di rappresentanza della Società Spaziale Russa in Italia.

Presidente Nazionale Italiano della Società Spaziale Russa nella Repubblica Italiana e Ivan Venerucci – membro del RKO, Vice-Presidente dell’Associazione Internazionale Unione Universale di Solidarietà, un artista digitale ed un personaggio pubblico, nato e vissuto in Italia fino ad oggi.

Il 15 gennaio 2019, Ivan è stato ufficialmente nominato Presidente Nazionale Italiano della Società Spaziale Russa nella Repubblica Italiana ed autorizzato a svolgere attività sul territorio della Repubblica Italiana per conto del Presidium della Società Spaziale Russa, rappresentare i suoi interessi, agire come rappresentante in eventi pubblici e condurre attività secondo lo Statuto dell’Organizzazione.

Informeremo in seguito la data di apertura ufficiale dell’Ufficio di Rappresentanza.

L’accordo tra le organizzazioni è stato firmato per unire gli sforzi per promuovere lo sviluppo di nuove direzioni nella scienza, educazione e cultura quale mezzo principale per la prosperità dell’umanità, al fine di coordinare e utilizzare in modo più efficace il potenziale educativo e scientifico a beneficio della società moderna, per formare personale altamente qualificato alla ricerca, integrazione di metodi innovativi di istruzione prescolare, scolastica e universitaria e scienze di base, sviluppo, la promozione di basi scientifiche e filosofiche del cosmismo russo, così come la conoscenza e l’applicazione delle idee innovative, delle leggi della natura, i metodi, progetti e tecnologie.

In questo periodo l’ufficio di rappresentanza italiano della Società Spaziale Russa sta implementando il progetto “Foresta profetica”, destinato agli studenti di tutte le fasce d’età della scuola materna, cosiccome genitori, bibliotecari, insegnanti e insegnanti delle istituzioni educative.

Il progetto si basa su disposizioni teoriche e metodologiche e sviluppi pratici e comprende libri e video storie sulla ragionevole interazione dei giovani del nostro pianeta con la natura.

Durante l’incontro sono stati discussi progetti di ampia portata, altresì, sono stati discussi progetti per il prossimo futuro e sono state prese decisioni sullo sviluppo strategico delle relazioni nel quadro del partenariato internazionale.

Separatamente, sono stati discussi gli obiettivi idonei da raggiungere unitamente al comitato pubblico statale, per celebrare l’85°anniversario di Yuri Gagarin in Italia.

Più informazioni su