RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nell’estate 2018 la fortuna potrebbe arrivare sotto l’ombrellone

Più informazioni su

Chi non rinuncia al tradizionale appuntamento con la lotteria Italia ricorderà di sicuro che lo scorso 6 gennaio il Lazio è stata una regione particolarmente baciata dalla dea bendata, che ha deciso di attribuire il primo premio da 5 milioni di euro alla cittadina di Anagni riservando alla capitale il quinto premio da 500 mila euro. In un periodo caratterizzato dalla crisi economica una vincita così ricca avrà concesso ai possessori dei biglietti vincenti di realizzare qualche progetto importante o, forse, il sogno di una vita. Sull’entusiasmo delle vincite di gennaio, nel Lazio è scoppiata una vera e propria caccia alla fortuna con la conseguenziale ricerca dei giochi con un jackpot così alto da cambiare in meglio la vita dei vincitori. In Europa esistono diverse lotterie milionarie sempre attive, di conseguenza la fortuna non arriva soltanto il 6 gennaio ma potrebbe bussare alla porta dei giocatori durante tutto l’anno. Uno dei giochi a premi che sta riscuotendo un notevole successo grazie al suo jackpot massimo da 90 milioni di euro  è la lotteria Eurojackpot, che fin dal suo esordio avvenuto nel 2012 ha reso milionari fortunati giocatori appartenenti ai seguenti 18 stati europei:  Italia, Olanda, Danimarca, Germania, Finlandia, Slovenia, Estonia, Spagna, Svezia, Norvegia, Croazia, Islanda, Lettonia, Lituania, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia.

Incassare una grossa vincita al gioco cambia radicalmente la vita del vincitore che si interroga su come investire nel migliore dei modi il denaro. Sovente capita che i milionari dell’ultima ora vadano in bancarotta per la scarsa capacità di gestire la vincita che li induce a dilapidare una fortuna in acquisti sconsiderati volti a soddisfare qualsiasi tipo di capriccio. Come si può evitare di sperperare in poco tempo la somma vinta? Alcuni esperti autorevoli del settore finanziario sconsigliano di tenere il denaro in banca in quanto sarebbe gravato di interessi che andrebbero ad erodere mensilmente la somma depositata e di investirlo in oro o in titoli di stato, questi ultimi sarebbero gli investimenti più sicuri del momento e con un rendimento soddisfacente. Secondo le statistiche riguardanti le vincite al gioco, pare che l’investimento preferito dai vincitori sia quello in immobili, che spesso sono prime case se si considera che sempre più gente vive in affitto. Ovviamente ci sono diverse tipologie di vincitore, quello con l’istinto imprenditoriale decide di investire il denaro in attività produttive, attraverso le quali creare nuovi posti di lavoro a beneficio di se stesso e degli altri mentre il lungimirante decide di creare un fondo pensioni per assicurarsi una vecchiaia economicamente serena.

Nell’euforia di essere stati oggetto di tanta fortuna sarebbe bello pensare ai meno fortunati per iniziare in maniera ottimale il percorso da milionario. Uno dei modi per aiutare concretamente gli altri consiste nel devolvere parte della somma vinta in beneficenza sovvenzionando le numerose associazioni umanitarie (ONLUS) attive sia in Italia che all’estero. Nel nostro Paese il premio milionario della lotteria europea è stato vinto una sola volta, precisamente nel 2013 quando un giocatore vinse 15 milioni e mezzo di euro. L’estate 2018 potrebbe segnare il ritorno in Italia di un jackpot ancora più alto per iniziare a realizzare i propri sogni sotto all’ombrellone.

Più informazioni su