RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ostia, in stato di ebbrezza alcolica aggredisce pazienti al pronto soccorso

Più informazioni su

Dopo essere stato visitato dai medici del Pronto Soccorso, ha iniziato ad aggredire alcuni pazienti in attesa di visita. È successo questa notte all’ospedale di Ostia dove J.N., serbo di 47 anni, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha dato in escandescenza all’interno della struttura ospedaliera. Due guardie giurate sono intervenute per calmarlo, ma lo straniero si è scagliato contro di loro colpendole ripetutamente con calci e pugni. Il caos generato dall’atteggiamento di J.N è stato tale che i medici hanno dovuto interrompere la loro attività di pronto soccorso per circa 30 minuti. Il personale sanitario ha chiamato immediatamente il 113 e sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato Lido diretto da Antonio Franco. L’uomo, nonostante la presenza degli agenti, ha continuato con il suo atteggiamento violento e aggressivo, arrivando anche a minacciarli pesantemente ma, infine, è stato bloccato e portato negli Uffici del Commissariato. Al termine degli accertamenti N.J. con numerosi precedenti penali, è stato arrestato per violenza e minacce a pubblico Ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Più informazioni su