RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pensiero del giorno – Famiglia e Umanità

Più informazioni su

Il filosofo, pacifista, logico e matematico Bertrand Russell ritiene che: “L’educazione dovrebbe inculcare l’idea che l’umanità è una sola famiglia con interessi comuni. Che, di conseguenza, la collaborazione è più importante della competizione”

La maggior parte degli scienziati del ‘900 ha puntato l’attenzione sul fatto che l’umanità dovrebbe ritenersi un’unica famiglia. Sono stati dei grandi saggi e pacifisti. Oltre a Bertrand Russell, Albert Einstein, Richard Feynman, Ettore Majorana.

Con la bomba atomica, dovuta a molti dei loro studi, hanno toccato con mano che cosa vuol dire, a volte, lavorare per il progresso. Può portare a conseguenze catastrofiche.

Di fronte a tale consapevolezza, ci chiediamo:E’ giusto usare le scoperte scientifiche per costruire armi? La risposta sembrerebbe scontata ma, purtroppo, c’è una parte di umanità che ha scelto e che sceglierebbe la guerra.

L’aggressività e il desiderio di distruzione sembrano, in alcuni, prendere il sopravvento. Ancora oggi, c’è sempre qualcuno pronto a pigiare un dito su un congegno mortale da far esplodere.

In ogni tempo, abbiamo pagato e paghiamo le conseguenze della crudeltà verso i nostri simili con malattie, disagi e alienazione.

Dovremmo avere più a cuore il nostro benessere, la nostra felicità, ma non è ancora così.

Eppure, il nostro futuro dovrà essere all’insegna della collaborazione, della condivisione, dello scambio pacifico e della diplomazia se vogliamo realizzare la speranza di Bertrand Russell e degli altri nobili scienziati,che l’umanità divenga cioè una sola famiglia, con interessi e intenti comuni, unita dall’amore reciproco e dalla solidarietà.

Maria Rosaria Fortini

 

 

 

Più informazioni su