Quantcast

Pensiero del giorno – La trama

Più informazioni su

    Nel dispiegarsi della mia vita, ho visto svolgersi la trama di un disegno.

    Durante l’infanzia, il futuro mi appariva scontato: mi sarei sposata e avrei avuto dei figli. Il lavoro non era contemplato. Quando poi ho perduto mio padre, la visione è cambiata. Noi familiari, abbiamo dovuto confrontarci con una nuova vita.

    Affrontando la sua esperienza lavorativa, mia madre si è resa conto dell’importanza di essere indipendenti come lei non lo era mai stata. Ha raccomandato quindi a noi sorelle di formarci una personalità prima di sposarci.

    Per fortuna, nella giovinezza, ho trovato amici e insegnanti che mi hanno indirizzato in questo senso.

    Non è stato facile cambiare prospettiva e aspirazioni poiché ero abituata a seguire alla lettera i principi morali e i dogmi della religione. Inoltre, provavo senso di colpa al pensiero di aver disatteso i sogni di mio padre per me.

    Sono stata aiutata da uno psicanalista. Mi ha accompagnato attraverso varie esperienze lavorative e sentimentali in cui, con fatica, ho capito chi ero e che cosa volevo.

    Alla fine, come desideravo, mi sono sposata. Nonostante li desiderassi fin dall’adolescenza, non ho avuto figli. Dopo qualche anno, ho trovato modo di esprimere le mie emozioni attraverso la scrittura. Sono andata a vivere in Sardegna, luogo di magia e d’incanto dove ho inventato favole e racconti.

    Tornata a casa, mi sono chiesta che significato avessero avuto le esperienze fatte fino a quel momento. Le persone conosciute, le tante riflessioni, gli studi.

    Vi ho visto una trama. E la visione è stata la trama dentro una trama più grande.

    Poiché credo che, dopo l’attuale periodo di dubbi e di crisi, l’uomo imboccherà una nuova strada, spero di assistere e condividere i nuovi sviluppi che interesseranno il mondo: per una rinascita sociale, politica, spirituale, morale, di mente e di cuore.

    Maria Rosaria Fortini

    Più informazioni su