RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pensiero del giorno – Il Multiverso

Più informazioni su

In seguito all’osservazione del comportamento delle particelle subatomiche, gli scienziati hanno supposto la teoria dei Molti Mondi.

Con l’esperimento cosiddetto ‘della doppia fenditura’ ci si rese conto che un elettrone poteva comportarsi sia da onda invisibile che da particella visibile.

Questo ha fatto ipotizzare l’esistenza di altri universi in cui tali particelle, sottrattesi alla nostra osservazione, tornino ad essere soltanto onde di energia.

Secondo la teoria del Multiverso la presenza di universi paralleli sarebbe una realtà. Fu il matematico americano Hugh Everett III a presentare, nel 1957 per primo tale teoria.

‘Nel Multiverso’ osserva il fisico dei nostri giorni David Deutsch ‘ogni volta che facciamo una scelta, si realizzano anche le altre poiché i nostri doppi negli universi paralleli, le compiono tutte’.

La teoria del Multiverso è stata ripresa dal fisico della Columbia University Brian Greene che l’ha esposta nel suo famoso best-seller ‘L’universo elegante’ e nel successivo ‘La realtà nascosta’.

Finora gli scienziati hanno esaminato quattro diversi tipi di universi paralleli. Il primo, con condizioni iniziali diverse dal nostro, il secondo con costanti fisiche diverse, il terzo con particelle differenti e il quarto con leggi fisiche diverse.

Che cosa significa dal nostro punto di vista di abitanti di un pianeta a tre-quattro dimensioni?

Forse, che mentre sto scrivendo queste righe, un’altra parte della personalità di Maria Rosaria Fortini oppure una sua sosia si trova in missione umanitaria oppure che è una felice casalinga capostipite di una numerosa prole?

E’ consolante sapere che le scelte fatte in questa vita terrena non sono le uniche che portiamo avanti bensì, in altri universi paralleli, svolgiamo percorsi di vita che, per mille motivi, ci siamo a suo tempo lasciati alle spalle.

Maria Rosaria Fortini

 

Più informazioni su