RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pensiero del giorno – Pregare

Più informazioni su

In questi tempi si è perduto il senso della preghiera.

L’abitudine di frequentare con regolarità i riti religiosi è caduta in disuso.

Anche l’antico senso di patriottismo, caro al secolo scorso, ha cambiato volto nella visione di una società  globale.

Siamo più colti, più smaliziati, più benestanti per accettare il comandamento del sacrificio e della sofferenza. Ma stiamo rivalutando le nostre credenze, i nostri valori.

Ora possiamo praticare le cose dello spirito attraverso un’altra strada. Ci sono le filosofie orientali, gli insegnamenti dei vari guru oppure c’è il credo politico che riporta alla visione di un mondo migliore e più giusto.

Poiché lo scopo segreto del nostro animo è sempre quello di superare lo stato in cui ci troviamo.

Einstein l’ha realizzato annullando l’apparente realtà dello spazio e del tempo. E’ riuscito a dimostrare una quarta dimensione.

Ma quante ne esistono? Quante ne potremo superare?

La scienza dice almeno undici ma potrebbero essere molte di più.

Non si possono vedere ma si possono sentire con il cuore, con le emozioni.

Quindi, dando spazio ai sentimenti, al senso di amore e di infinito, potremo recuperare la capacità di pregare.

Diceva Gandhi: ‘Può pregare con sincerità solo colui che è convinto di avere Dio dentro di sé’.

Maria Rosaria Fortini

 

Più informazioni su