RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pensiero del giorno – Rita Levi Montalcini e l’intelligenza

Più informazioni su

Una frase molto significativa della ricercatrice Rita Levi Montalcini dice: “Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambe”.

Usare la mente, non soltanto il pensiero logico, vuol dire applicarsi per produrre qualcosa di creativo, aprirsi al nuovo, allo straordinario, come è avvenuto per il premio Nobel Rita Levi Montalcini.

Rita Levi MontalciniGrazie ai suoi studi e alle sue ricerche lei, donna laureata nei primi decenni del secolo e neurologa, ha avuto l’onore di vincere il Nobel per la medicina nel 1986.

Vivere la vita è qualcosa che ciascuno di noi fa in maniera diversa. Chi da maggiormente importanza all’intelletto, chi fa della razionalità la sua priorità, chi invece predilige affrontare le avventure della vita con l’emozione, con l’istinto.

L’ideale sarebbe raggiungere quell’armonia mente-cuore che ci permetta di navigare nella vita in acque tranquille.

In occidente si seguono pratiche di meditazione orientale ed esercizi energetici per raggiungere questo obiettivo.

Un grande uomo, psichiatra e psicanalista svizzero, Carl Gustav Jung, ha dato un parere su questo argomento dicendo: “Non dobbiamo pretendere di capire il mondo solo con l’intelligenza: lo conosciamo, nella stessa misura, anche attraverso il cuore. Quindi il giudizio dell’intelligenza è, nel migliore dei casi, soltanto metà della verità”.

Maria Rosaria Fortini

Più informazioni su