RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pensiero del giorno – Vita e Conoscenza

Più informazioni su

Che cos’è la vita sulla Terra? E’ uno sprazzo di luce. Tutto risulta più vivido e intenso poiché sappiamo che è uno stato provvisorio.

Come nel corso di un temporale i fulmini durano il tempo di un battito di ciglia, così facciamo la nostra comparsa sul pianeta; emettiamo luce e, dopo un attimo, scompariamo alla vista; come tutti i temporali, lasciamo una scia di elettricità e di energia che serve a migliorare la situazione umana.

La nostra personalità, le nostre azioni influenzano chi ci sta intorno e l’ambiente circostante. Portiamo idee, gioia, sorrisi e ogni forma di emozioni.

Ci sentiamo parte di una umanità in cammino e diamo, al meglio, il nostro contributo. C’è chi usa di più il raziocinio, chi il sentimento, chi l’intuizione. Senza saperlo, esprimiamo le doti del nostro animo e i talenti che abbiamo ereditato e che sono nostra prerogativa per nascita.

Rendiamo felici i nostri cari o infelici quelli che attraversano la nostra strada. In ogni caso, diamo il meglio di noi stessi. Chi si trova indietro, chi ha paura di vivere e di soffrire, non realizza il suo potenziale o il compito assegnatogli. Non gioisce fino in fondo delle possibilità che offre la vita.

Una vita a volte dura o poco soddisfacente ma che può intensificare la visione del mondo.

Sviluppare l’intuizione, riconoscere la coscienza individuale e collettiva, aumentare la consapevolezza di sé e di cosa custodiamo interiormente, Infine, la saggezza.

I passaggi per una buona esistenza sono questi. Per lo meno, dal mio punto di vista.

Molti poeti hanno cantato il vivere. Come Dante: ‘Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza..’.

I filosofi disquisiscono di anima e di spirito. Io stessa mi faccio mille domande.

Il segreto della vita non è di facile comprensione. Siamo qui anche per riflettere e per crescere finché un’illuminazione e un risveglio ci renderanno consapevoli della verità e del valore dell’essere.

Maria Rosaria Fortini

 

Più informazioni su