RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Piazza Massa Carrara, tenta di sprappare 50 euro dalle mani di un’anziana

Più informazioni su

Stava uscendo dalla chiesa dopo l’omelia serale, quando è stata avvicinata da un uomo, che, dopo averle bloccato il braccio, ha tentato di strapparle dalle mani una banconota da 50 euro. È successo ieri sera, intorno alle ore 20 in Piazza Massa Carrara, a Roma, a un’anziana signora. L’uomo, però, non aveva fatto i conti con il senso civico di un cittadino romano, che, notata la scena, ha chiamato il 113 mentre il rapinatore era ancora in azione. La tempestività della segnalazione e dell’intervento dell’equipaggio del Commissariato Porta Pia hanno fatto il resto. In pochi attimi infatti gli agenti hanno raggiunto il punto segnalato e, sulla base delle descrizioni fornite dal segnalante, poi diramate dalla Sala operativa, sono riusciti ad intercettare nel corso di una «battuta» il rapinatore mentre, con passo veloce, cercava di guadagnare l’impunità. In particolare, è stata determinante la descrizione fornita dal testimone sui lineamenti del volto e l’abbigliamento del giovane malvivente, probabilmente straniero. Gli agenti in divisa sono subito intervenuti, bloccando il 51enne dello Sri Lanka, a carico del quale sono emersi numerosi precedenti di polizia, oltre ad un provvedimento di diniego del permesso di soggiorno. Accompagnato in ufficio, l’uomo è stato arrestato per tentato furto con strappo. Intanto nelle prime ore della mattina un altro rapinatore è stato arrestato, mentre si cercano i complici. L’arrestato è un italiano di 27 anni, che, insieme ad altri soggetti, intorno alle ore 5.00 in via Battistini, hanno avvicinato un giovane di 27 anni e, dopo averlo percosso, gli hanno intimato di consegnargli tutti i soldi. A questo punto alcuni amici della vittima, che si trovavano a poca distanza, notata la scena, sono accorsi in aiuto. Ne è nata una colluttazione che ha visto il conducente del veicolo degli aggressori cercare di investire uno dei componenti dell’altro gruppo. All’arrivo delle Volanti è stato bloccato l’italiano poi finito in manette per lesioni e rapina aggravata, mentre è in corso l’attività per risalire agli altri compici, che si erano già allontanati a bordi dell’auto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.