“Più telecamere nei quartieri ‘movida’ e in zone di alto tasso di prostituzione”

Più informazioni su

    «Verranno istituiti a Roma più punti di sorveglianza, ci sarà anche un incremento delle telecamere nei quartieri del Pigneto e di San Lorenzo, di piazza Trilussa e Campo dè Fiori». È quanto ha dichiarato Giorgio Garbini, funzionario responsabile della Sala Sistema Roma di Roma Capitale che oggi ha ricevuto, nella sede di piazza Giovanni da Verrazzano il vicesindaco Sveva Belviso accompagnata da Giorgio Ciardi, delegata per il sindaco Gianni Alemanno alla sicurezza. Giorgio Garbini ha poi aggiunto: «Dovremo poi introdurre un controllo più dinamico, introdurre telecamere mobili in zone di alto tasso di prostituzione come la via Salaria o lungo la Palmiro Togliatti».

    Più informazioni su