RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

San Paolo, furto in supermercato sfocia in rapina

Più informazioni su

Aveva deciso di fare la spesa «gratis». È successo in un supermercato di via Brunacci intorno alle ore 11.00. All’interno del supermercato, un 34enne calabrese, dopo aver superato la cassa, si è avviato all’uscita con lo zaino pieno di «acquisti». Ma non è sfuggito allo sguardo attento di un dipendente del supermercato subito insospettito da quello zaino molto «voluminoso». Subito il dipendente gli si è parato davanti. A quel punto il ladro, vistosi scoperto, ha gettato in terra la refurtiva e lo ha minacciato con un asta di alluminio ed un fermacapelli appuntito, riuscendo così a fuggire. Gli uomini del Commissariato San Paolo, intervenuti sul posto, sono riusciti a bloccare il ladro mentre tentava di scappare in direzione viale Marconi. G.F., è stato arrestato per rapina impropria. R.D.C., rumeno di 36 anni aveva scelto come «obiettivo» un ospedale. La vittima un futuro «papà». L’uomo aveva lasciato incustodito il portafogli per accompagnare la moglie in sala parto e tornando nella stanza aveva notato subito quell’uomo che si allontanava frettolosamente dalla stanza. Accortosi del furto, ha iniziato a rincorrere il ladro, che nel frattempo era uscito dall’ospedale fuggendo in direzione Pio XII. Sono stati gli uomini del Commissariato Borgo a notare la scena e a ammanettare il ladro. Nella tasca dei pantaloni del rumeno è stata rinvenuta la somma di denaro rubata al neo papà. Un altro rumeno è stato arrestato per tentato furto di un’autovettura. L’uomo è stato sorpreso dagli agenti delle Volanti in via Tito Oro Nobili, mentre stava armeggiando nei pressi di un auto parcheggiata. Alla vista degli agenti il rumeno ha tentato la fuga ma è stato immediatamente bloccato dai poliziotti. Nei pressi del veicolo «attenzionato» è stato rinvenuto un ferro ad uncino e un piccone privo di manico.

Più informazioni su