RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tenta di entrare in curva con dei fumogeni, denunciato

Più informazioni su

Un tifoso romanista di 18 anni, trovato in possesso di due fumogeni, è stato denunciato poco prima dell’inizio della partita di calcio Roma-Catania, disputata dalle 15 allo stadio Olimpico di Roma. All’evento hanno assistito 30.000 spettatori, di cui circa 2000 bambini. Tra questi figurano frequentatori di scuole calcio e minori al seguito dei genitori. Prima dell’inizio della gara, nel corso dei controlli di prefiltraggio in curva Sud, il 18enne, G. C., è stato trovato in possesso di due fumogeni. Per lui è scattata la denuncia per possesso di artifizi pirotecnici, nonchè il daspo per la durata di due anni, notificatogli da personale della Questura già prima dell’inizio della gara. Altri 4 tifosi, tra cui 3 romanisti ed un laziale, sono stati bloccati in prossimità dei varchi della curva sud mentre tentavano di superare i controlli e accedere senza biglietto. Gli stessi sono stati sanzionati per la violazione del regolamento d’uso. Nel corso della gara in curva sud sono stati accesi due fumogeni. L’immediato esame delle immagini dell’impianto di videosorveglianza dello stadio, ha consentito di bloccare i due responsabili durante le fasi del deflusso. Identificati per M. L. e D. G. G. V., entrambi 20enni, sono stati denunciati per accensione di artifizi pirotecnici e sottoposti a daspo per la durata di 2 anni. Nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione e contrasto della vendita abusiva nelle aree limitrofe allo stadio, sono state elevate sanzioni amministrative per 44.884,00 euro.

Più informazioni su