RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torna in carcere il transessuale che rapinò e aggredì l’attore Carli

Più informazioni su

Ancora nei guai la trans «Ingrid», nota alle cronache per essere stato identificato quale autore, insieme ad un complice, della rapina ai danni dell’attore Antonio Carli messa a segno il 26 ottobre scorso in via Longoni, zona Prenestina. Il 29enne sudamericano, che per quell’episodio fu sottoposto a fermo di indiziato di delitto a conclusione di un’autonoma attività d’indagine portata avanti dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur e, poco dopo, scarcerato poiché non fu ritenuta necessaria la custodia cautelare in carcere, è stato nuovamente arrestato dopo che il Tribunale di Roma, concordando con le risultanze ottenute dai Carabinieri, ha emesso nei suoi confronti un nuovo provvedimento di fermo, questa volta con le accuse di tentato omicidio e rapina (reati riferiti all’evento che ha visto quale vittima l’attore italiano e che si sono aggravate dalle iniziali lesioni personali gravissime a seguito di una perizia effettuata sulla vittima, secondo la quale il tipo di ferite inferte avrebbero potuto anche cagionare la morte) e per altre due rapine, compiute rispettivamente il 12 settembre dello scorso anno e l’8 febbraio scorso ai danni di due uomini che, dopo essere stati adescati dal trans in zona Eur, sono stati aggrediti e rapinati con le stesse modalità utilizzate nell’aggressione ad Antonio Carli. In questi due ultimi episodi, i Carabinieri hanno accertato anche la presenza di un complice diverso dal cittadino slavo, che si trova già a Regina Coeli per altri motivi, tuttora in fase di identificazione. Il transessuale, rintracciato nella tarda serata di ieri in piazzale Pino Pascali, nonostante la strenua resistenza opposta ai Carabinieri, è stato ammanettato e associato al carcere di Rebibbia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.