RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

A Pratica di Mare la decima tappa del Roma Master Cross

Più informazioni su

La quindicesima edizione del Roma Master Cross ha aperto il nuovo anno con la decima e terz’ultima tappa che si è disputata domenica scorsa a Pratica di Mare (Roma) all’interno della cornice mozzafiato dell’Agriturismo Vives.

La bassa temperatura del mattino e la giornata tersa non ha scoraggiato gli oltre 100 ciclocrossisti di scena sull’ormai collaudato percorso disegnato da Mario Giannoni dell’US Acli Icaro (società organizzatrice della gara) piuttosto tecnico con continue variazioni di pendenza, risultando piacevole e abbastanza duro sopra la collina che dominava la maestosa veduta di tutto l’agriturismo.
Subito dopo la partenza della batteria di 40-50 minuti per Gentlemen, Supergentlemen A-B, Primavera, Debuttanti e Donne, i rappresentanti giallo-rosso-neri del Team B Mad hanno preso il comando della gara con i gentlemen Lorenzo Borgi, Michele Luigi Rubeis e Angelo Ciancarini facendo subito il vuoto seppur incalzati dall’irrestistibile Mario Quattrini (Gnt, Pontino Sermoneta). Al loro inseguimento si sono portati Antonio Giardino (Gnt, Team B Mad) e Fabio Pisanelli (Gnt, Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini). Ben diverso è risultato il finale di gara quando il gruppetto di testa, orfano di Rubeis, si è sfaldato a causa delle accelerazioni di Borgi galvanizzato dal brillante secondo posto del giorno prima ai campionati italiani FCI di Bolzano tra i master 5. È stata ancor più netta la supremazia del gentlemen Borgi che ha fatto praticamente gara a sé nelle ultime tre tornate staccando di una quarantina di secondi Quattrini e il compagno di squadra Ciancarini che faceva buon gioco di squadra.

Il battistrada Borgi, nonostante l’impegno “tricolore” del giorno prima, è stato capace di chiudere in scioltezza e in perfetta solitudine la gara con il tempo generale di 52’26” e 7 giri percorsi suggellando così il suo felice week-end mentre alle sue spalle sulla coppia Ciancarini-Quattrini rinveniva forte Rubeis rimescolando le carte per la conquista della zona podio.

Una scivolata negli ultimi metri di gara sul tratto brecciato del percorso ha risparmiato Quattrini che è andato ad agguantare la seconda posizione sugli sfortunati Rubeis e Ciancarini finiti a terra senza riportare conseguenze chiudendo rispettivamente in terza e quarta posizione.
Per quanto concerne le posizioni di rincalzo da segnalare l’ottimo settimo posto assoluto dell’ospite federale juniores Emanuele Crisi (Bike Center Pro Team Mtb), il decimo di Luciano Quintarelli (Drake System-Nw Sport) leader tra i supergentlemen A e il quindicesimo di Fausto Cecconi (Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw) che è risultato primo di categoria tra i supergentlemen B.
Nella gara femminile, le prime quattro posizioni per tutta la durata della gara non sono state mai cambiate. La “tosco-tedesca” Monika Vosse (Team B Mad) è giunta prima sotto il traguardo distanziando di quasi 2 minuti l’ex campionessa laziale FCI di cross Elisabetta Dani (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) e a 1 giro di ritardo si sono classificate Simona Mele (US Acli Icaro) e la neo campionessa interforze su strada Anna Critelli (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini).
Per quanto riguarda la categoria debuttanti va segnalata la bellissima performance di Marco Lombardi (Emporio del Ciclo) sul compagno di squadra Aliakandr Pasezdka mentre per la terza posizione Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia) ha avuto la meglio sull’altra coppia dell’Emporio del Ciclo composta da Adriano Mollicone e Simone Tirabassi entrambi distanziati con 1 giro di ritardo mentre per la stessa formazione si è registrato il podio completo tra i primavera con Alessandro Cillo, Valerio Ignazzitto e Federico Tolotta. Nell’ambito degli ospiti federali ottima passerella per l’allievo Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo), l’esordiente Matteo Noro (Drake System-Nw Sport) e gli juniores Marco Rastelli e Alessio Chiofalo (Drake System-Nw Sport) arrivati solamente dietro a Emanuele Crisi.

Spazio subito dopo alla batteria di 60 minuti per Cadetti, Junior, Senior e Veterani e a conquistare il proscenio della corsa nelle battute iniziali sono stati i cadetti Jeferson Benato (Team B Mad) e il campione italiano CSAIN Fabrizio Trovarelli (World Truck). La coppia di testa ha sempre condotto la gara lasciando agli inseguitori solo le posizioni di rincalzo con gli ospiti federali Luca Ursino (Under 23, Cicli Montanini Alice Ceramica Frw), Roberto Crisi (élite, Bike Center Pro Team Mtb), i veterani Paolo Casconi (Latinense Bike), Alessandro Loreti (Team B Mad), Paolo Appodia (Team B Mad) e il senior Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team).

Nel corso del quarto giro, complice un infortunio al ginocchio sinistro del campione regionale laziale FCI Benato, Trovarelli ha trovato lo spunto per insistere da solo e cogliere il risultato pieno facendo registrare l’ottimo tempo di 55’52” e otto giri percorsi. Per effetto del primo posto, Trovarelli si è portato a un punto di distacco dal capoclassifica Benato con quest’ultimo che è uscito di scena per l’infortunio al ginocchio patito il giorno prima ai campionati italiani assoluti FCI di Bolzano.

Dietro Trovarelli, ci sono stati continui avvicendamenti tra il secondo e il sesto posto: il biker Crisi è salito sul secondo gradino del podio mentre Casconi ha chiuso terzo confermandosi leader tra i veterani e con un discreto margine di sicurezza sugli appartenenti alla stessa categoria Loreti e Appodia preceduti poco prima dall’ospite federale Ursino piazzatosi al quarto posto. Per due secondi non ha potuto far meglio Ponzo che ha tagliato il traguardo in settima posizione ma si è rincofermato primo di categoria tra i senior. Fuori dai primi dieci il miglior rappresentante della categoria junior ovvero Matteo Bianchini (Extreme Bike) 19.mo all’arrivo.

Con la sinergia del Centro Sportivo Italiano e dello staff di Enzo Martino (assieme a Roberto Polidori, Mauro Cerminara, Domenico Camelio, Mattia Porcella e Marianna Ambrosio nelle vesti di giudici), l’organizzazione dell’US Acli Icaro di Mario Giannoni ha ricevuto i meritati complimenti per l’allestimento di una gara genuina e semplice a misura di ciclocrossista anche per merito della cordialità e dell’ospitalità mostrata dal personale dell’Agriturismo Vives.

Il Roma Master Cross si prepara per il gran finale dell’annata agonistica 2011-2012 con l’undicesima e penultima tappa in programma domenica 15 gennaio p.v. nella cornice della Repubblica dei Ragazzi a Civitavecchia con l’organizzazione tecnica a cura del Team B Mad.

[nggallery id=96]

I CAMPIONI PROVINCIALI CSI ROMA 2011-2012 DI CICLOCROSS
Primavera: Alessandro Cillo (Emporio del Ciclo)
Debuttanti: Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia)
Donne: Monika Vosse (Team B Mad)
Junior: Marco Battistini (Sunny Bike Roma)
Senior: Emiliano Morbidelli (Asd Sinergy)
Veterani: Alessandro Loreti (Team B Mad)
Gentlemen: Michele Luigi Rubeis (Team B Mad)
Supergentlemen A: Pio Tullio (Team B Mad)
Supergentlemen B: Diego Cedroni (US Acli Icaro)

CLASSIFICA PRIMA BATTERIA 50 MINUTI
1. Lorenzo Borgi (Team B Mad – 1.Gentlemen) 52’26” 7 giri percorsi
2. Mario Quattrini (Gs Pontino Sermoneta – 2.Gentlemen)
3. Michele Luigi Rubeis (Team B Mad – 3.Gentlemen)
4. Angelo Ciancarini (Team B-Mad – 4.Gentlemen)
5. Antonio Giardino (Team B Mad – 5.Gentlemen)
6. Fabio Pisanelli (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 6.Gentlemen)
7. Emanuele Crisi (Bike Center Pro Team Mtb – 1.Ospiti)
8. Sandro Valcelli (Cicli Franchi Valcelli – 7.Gentlemen)
9. Filippo Chiofalo (Bike Shop Pedalando – 8.Gentlemen)
10. Luciano Quintarelli (Drake System NW Sport – 1.Supergentlemen A)
11. Pio Tullio (Team B Mad – 2.Supergentlemen A)
12. Tiziano Santini (Team B-Mad – 9.Gentlemen)
13. Claudio Savioli (Wonder Bikers Pomezia – 10.Gentlemen)
14. Alessio Chiofalo (Drake System Nw Sport – 2.Ospiti)
15. Fausto Cecconi (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 1.Supergentlemen B) a 1 giro
17. Diego Cedroni (US Acli Icaro – 2.Supergentlemen B)
19. Marco Lombardi (Emporio del Ciclo – 1.Debuttanti)
20. Vincenzo Cestra (Bikefriends Pontinia – 3.Supergentlemen B)
21. Claudio Passarelli (Wonder Bikers Pomezia – 3.Supergentlemen A)
22. Laurindo Casaccia (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 4.Supergentlemen B)
24. Marco Rastelli (Drake System Nw Sport – 3.Ospiti)
26. Monika Vosse (Team B-Mad – 1. Donna)
28. Elisabetta Dani (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 2.Donna)
30. Giuseppe Trignetti (Wonder Bikers Pomezia – 4.Supergentlemen A)
31. Aliakandr Pasedzka (Emporio del Ciclo – 2.Debuttanti)
32. Alessandro Cillo (Emporio Del Ciclo – 1.Primavera)
33. Carmelo Tripodi (Elettrofonteiana – 5.Supergentlemen B)
34. Carmelo Ursino (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 5.Supergentlemen A)
35. Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia – 3.Debuttanti)
36. Matteo Noro (Drake System Nw Sport – 3.Ospiti) a 2 giri
37. Mario Giannoni (US Acli Icaro – 6.Supergentlemen B)
38. Adriano Mollicone (Emporio Del Ciclo – 4.Debuttanti)
40. Valerio Ignazzitto (Emporio Del Ciclo – 2.Primavera)
41. Simona Mele (US Acli Icaro – 3.Donna)
43. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo – 5.Ospiti)
44. Anna Critelli (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 4.Donna)
47. Federico Tolotta (Emporio Del Ciclo – 3.Primavera)

CLASSIFICA SECONDA BATTERIA 60 MINUTI
1. Fabrizio Trovarelli (World Truck – 1.Cadetti) tempo 55’52” 8 giri percorsi
2. Roberto Crisi (Bike Center Pro Team Mtb – 1.Ospiti)
3. Paolo Casconi (Latinense Bike – 1.Veterani)
4. Luca Ursino (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 2.Ospiti)
5. Alessandro Loreti (Team B Mad – 2.Veterani)
6. Paolo Appodia (Team B Mad – 3.Veterani)
7. Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team – 1.Senior)
8. Stefano Peretti (Asd Sinergy – 4.Veterani)
9. Ruggero Romanelli (Piesse Cycling Team – 2.Senior)
10. Paolo Tempestini (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 5.Veterani)
11. Gianluca Marinucci (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 6.Veterani)
12. Emiliano Morbidelli (Asd Sinergy – 3.Senior)
13. Alessio Pastori (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 4.Senior)
14. Mariano Cassese (Team B Mad – 7.Veterani) a 1 giro
15. Luigi Pascucci (Team B Mad – 5.Senior)
16. Marco Chialastri (World Truck – 6.Senior)
17. Francesco Penna (Bike Shop Pedalando – 8.Veterani)
18. Giampiero Paci (Fratelli Bacco – 9.Veterani)
19. Matteo Bianchini (Extreme Bike – 1.Junior)
20. Marco Battistini (Sunny Bike Roma – 2.Junior)
23. Dario Baffetti (Team B Mad – 3.Junior)
35. Jeferson Benato (Team B Mad – 2.Cadetti) a 3 giri

I LEADER DI CATEGORIA DEL ROMA MASTER CROSS DOPO DIECI PROVE
Primavera: Alessandro Cillo (Emporio del Ciclo)
Debuttanti: Marco Lombardi (Emporio del Ciclo)
Cadetti: Fabrizio Trovarelli (World Truck)
Senior: Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team)
Junior: Angelo Guiducci (Extreme Bike)
Veterani: Paolo Casconi (Latinense Bike)
Gentlemen: Lorenzo Borgi (Team B Mad)
Supergentlemen A: Luciano Quintarelli (Drake System-Nw Sport)
Supergentlemen B: Fausto Cecconi (Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw)
Donne: Vanessa Casati (Team B Mad)

CLASSIFICA A SQUADRE DOPO DIECI TAPPE
1. Team B Mad 254 punti
2. Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini 101
3. Emporio del Ciclo 87
4. Drake System-Nw Sport 84
5. Cicli Montanini Alice Ceramica Frw 79
6. Wonder Bikers Pomezia 73
7. Extreme Bike 71
8. US Acli Icaro 34
9. Cicli Fatato 30
10. Pro Bike Riding Team 30

LE PROSSIME TAPPE DEL ROMA MASTER CROSS 2011/2012
15 gennaio Civitavecchia (Roma) – Repubblica dei Ragazzi
22 gennaio Santa Severa (Roma) – Castello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.