RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

26 MARZO, La Bayadère all’UCI Cinemas

Più informazioni su

Continuano gli appuntamenti con la danza classica del Bolshoi

La Bayadère all’UCI Cinemas

 

Il 26 marzo alle ore 20 in 14 multisale del Circuito sarà proposto via satellite dal teatro di Mosca un nuovo grande spettacolo

All’UCI Cinemas, in collaborazione con Nexo Digital e Pathé Live, continua la grande stagione 2012-2013 del balletto del Bolshoi di Mosca. Il 26 marzo alle ore 20, 14 multisale del Circuito proietteranno via satellite La Bayadère, una creazione originale di Marius Petipa su musica del compositore austriaco Léon Minkus.

Il termine bayadera indica le danzatrici indiane: la storia si svolge infatti in una terra antica ed esotica tra scene di mimo e sontuose atmosfere che richiamano la moda romantica di quegli anni. Il Grand Pas Classique (noto anche con il titolo Il regno delle ombre) è uno dei pezzi più famosi del balletto ma anche di tutta la storia della danza: ambientato nel regno dei morti, fonde geometrie rigorose e figurazioni complesse in un’atmosfera ricca di suggestioni. La prima rappresentazione avvenne a San Pietroburgo nel 1877 e fu seguita da numerosi altri allestimenti e rivisitazioni.

La storia narra del guerriero Solor, innamorato della baiadera Nikiya che lo costringe ad un giuramento d’amore eterno. A Solor viene però offerta la mano di Gamzatti, la figlia del Rajah, ed egli accetta dimenticandosi la promessa fatta. Nikiya si oppone inutilmente a questo fidanzamento. Quindi la schiava Aya suggerisce a Gamzatti di uccidere Nikiya. Aya offre infatti a Nikiya un cesto di fiori nel quale è nascosto un serpente velenoso che morde la fanciulla. Il bramino le propone di salvarla a patto che lei accetti di sposarlo. Nikyia rifiuta e danza fino a morire. Solor, distrutto dal dolore, fuma uno speciale veleno, si addormenta e si ritrova nel regno delle ombre dove rincontra anche l’amata Nikiya alla quale giurerà fedeltà eterna.

L’appuntamento è per Martedì 26 marzo alle ore 20 nelle seguenti multisale del Circuito: UCI Arezzo, UCI Bologna, UCI Montano Lucino (CO), UCI Curno (BG), UCI Firenze, UCI Fiume Veneto (PN), UCI Lissone (MB), UCI Palermo, UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Reggio Emilia, UCI Roma Marconi, UCI Ferrara, UCI Torino Lingotto e UCI Campi Bisenzio (FI).

Il prezzo del biglietto è pari a 15 euro per l’intero, 12 euro per il ridotto e 9 euro per i convenzionati Nexo. E’ possibile acquistare i biglietti presso le multisale UCI Cinemas che ospiteranno le proiezioni o tramite internet, call center, App di UCI Cinemas per iPhone e iPad (scaricabile gratuitamente da App Store) e per Android. La prenotazione può essere fatta anche tramite UCI Messaggi 24 Ore, inviando SMS al numero +39 339 9941526, e sulla Fan Page di UCI Cinemas tramite Michela, la prima live chat di Facebook che consente di prenotare il proprio posto nelle sale UCI Cinemas e invitare i propri amici Facebook. E’ possibile accedere a Michela cliccando sul seguente link: http://www.facebook.com/ucicinemasitalia/app_204799699634809.

La grande stagione del Bolshoi all’UCI Cinemas terminerà il 25 giugno con Romeo e Giulietta.

SCHEDA TECNICA – La Bayadère

Cast

Nikya: Svetlana ZAKHAROVA

Gamzatti: Maria ALEXANDROVA

Solor: Vladislav LANTRATOV

Con in solisti e il corpo di ballo del Bolshoi Calendario dei balletti del Bolshoi

Yuri Grigorovich: ballerino e coreografo nato a Leningrado nel 1927. Dopo essere stato accettato nella Scuola di Balletto di Leningrado nel 1946, Yuri Grigorovich è diventato solista al Balletto Kirov di San Pietroburgo, dove è rimasto fino al 1962. Si è unito al Teatro Bolshoi nel 1964 e ne è stato direttore artistico fino al 1995. Le sue opere più famose sono Schiaccianoci, Spartacus e Ivan il Terribile.

Marius Petipa (1818-1910) è stato un ballerino e coreografo francese. Figlio d’arte e maestro di danza del Balletto Imperiale di San Pietroburgo, fu creatore di oltre cinquanta balletti, molti dei quali permangono nel repertorio classico odierno. Formato alla scuola francese, Petipa ha sviluppato considerevolmente la tecnica del balletto classico influenzando in modo particolare l’evoluzione e lo sviluppo della scuola russa. Nel 1858 Petipa smise di danzare per dedicarsi totalmente alla coreografia. Tra i suoi successi più importanti, oltre a La Bayadère, il Don Chisciotte, La Bella Addormentata e Il Lago dei cigni.

Il Gruppo Odeon & UCI Cinemas è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società di private equity londinese Terra Firma Capital Partners. In Italia, UCI conta 41 strutture multiplex, per un totale di 435 schermi.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.