RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Al Flaminio il Safety day: tre giorni dedicati alla guida sicura

Più informazioni su

Tre giorni dedicati alla guida sicura. È «Safety day: una giornata di educazione stradale», l’iniziativa promossa da Aiscam, l’Associazione italiana sicurezza circolazione automezzi e moto in collaborazione con la Fondazione Ania, Confindustria-Ancma ed Equal. Il villaggio delle strade sicure è stato inaugurato questa mattina dall’assessore capitolino alla mobilità, Antonello Aurigemma nel grande piazzale antistante lo stadio Flaminio dove vi resterà fino al 13 maggio. Il Safety day é rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 17 anni che, in occasione del «Piano globale per il decennio di azione per la sicurezza stradale 2011-2020» dell’Onu, verrano informati e formati sui rischi e sulle accortezza da prendere una volta a bordo delle due e delle quattro ruote in modo da evitare ogni tipo di pericolo. Nel villaggio del Flaminio sono stati attrezzati infatti percorsi per scotter e minicar, per i quali il decreto ministeriale del 23 marzo 2011 prevede l’obbligo della prova pratica, e nei quali, circa 200 ragazzi, saranno seguiti e assistiti da istruttori, i quali sensibilizeranno i giovani a seguire le regole del codice della strada e ad evitare pericoli. Questa che si è aperta a Roma oggi è la seconda tappa laziale dopo Anagni e il quarto anno del Safety day. In Italia sono immatricolate circa 80mila minicar e proprio Roma fa registrare il più alto numero di immatricolazioni. Sempre in Italia nel 2009 gli incidenti in cui sono state coinvolte minicar sono stati 773 con 10 morti e 667 feriti, mentre sulle due ruote hanno perso la vita 1.249 pari al 29% delle vittime della strada.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.