RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Al Premio Nazionale ANGI la testimonianza di Mattia Carlin

Al Premio Nazionale ANGI presenti le delegazioni regionali dell’Associazione. la testimonianza di Mattia Carlin, vicepresidente e delegato del Veneto.

Si è svolta il 14 dicembre, presso la suggestiva Aula dei Gruppi della Camera dei Deputati, la cerimonia di consegna del Premio Nazionale ANGI, riservati al mondo dell’innovazione italiana.

Dopo il grande successo e gli apprezzamenti ricevuti lo scorso 7 dicembre con la premiazione in anteprima di Bebe Vio, insignita dell’”Innovation Leader Award”, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori, promotrice dell’iniziativa, rilancia e forma un vero e proprio dream team dell’innovazione.

Undici sono infatti le categorie premiate, per un totale di ventidue giovani imprese, due per ognuna. Come il numero dei convocati di un’intera nazionale di calcio, chiamate una ad una sul palco dai presentatori Daniel Della Seta e Camilla Nata e dal Presidente dell’ANGI Gabriele Ferrieri. A consegnare i premi sono stati i top manager di grandi corporate italiane e internazionali.

La cerimonia ha ricevuto il pauso del Vice Presidente della Camera dei Deputati Fabio Rampelli e ha visto gli interventi del sottosegretario dell’Istruzione Salvatore Giuliano, dell’Assessore di Roma Capitale Flavia Marzano e dei membri dell’Intergruppo per l’Innovazione Federico Mollicone e Antonio Palmieri, che hanno auspicato un pieno coinvolgimento dell’ANGI come interlocutore sul tema innovazione. A fare da raccordo l’illuminante speech sull’innovazione nella comunicazione tenuto Giampaolo Rossi, membro Cda Rai.

Dei premi speciali sono stati invece riservati agli attori Pamela Villoresi e Michele Mirabella e al critico d’arte Philippe Daverio. A Bebe Vio si sono inoltri aggiunti altri “Innovation Leader”, da Diana Battaggia dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale in Italia alla designer Maria Cristina Finucci, da Maria Rita Costanza del Gruppo Zucchetti all’ex Ministro dell’Innovazione Luigi Nicolais.

Impostante la presenza delle delegazioni territoriali dell’ANGI, arrivati dalle diverse regioni italiane per assistere alla cerimonia d’onore alla Camera dei Deputati.

ANGI

A portare la voce del Veneto e delle eccellenze territoriali, il vicepresidente ANGI Mattia Carlin nonché responsabile della territoriale del Veneto, arrivato con l’Ambasciatore Umberto Vattani, già presidente ICE e  unico diplomatico italiano nella storia della Repubblica italiana ad aver rivestito per ben due volte la carica di Segretario Generale del Ministero  degli Affari Esteri.

“Essere il Vicepresidente dell’ Associazione Nazionale Giovani Innovatori significa che sono meno giovane, quindi credo che possa portare il mio contributo al Presidente Gabriele Ferrieri  con la mia esperienza in vari settori della vita aziendale; culturale, consolare e civile  – dice Mattia Carlin – non mancherò di mettermi in ” ascolto ” e dialogare con tutte le persone che hanno idee serie e concretizzabili (perchè le idee sono innovative per definizione) e nell’ ambito del Veneto terra dalla quale provengo organizzerò per  i nostri portatori di interesse degli eventi che valorizzino la nostra mission e il nostro prestigio”.