RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ama: nelle ultime 24 ore raccolte 3200 tonnellate di rifiuti

Roma – Prosegue il monitoraggio, con interventi di pulizia e sanificazione ad hoc, dei siti sensibili (strutture sanitarie, socio-assistenziali, plessi scolastici per l’infanzia, ecc.). In particolare, oggi squadre speciali addette all’igienizzazione sono intervenute in numerose strade dei municipi I, II, V e VII. Terminato infine, come annunciato ieri, il posizionamento su strada dei 300 cassonetti previsti dall’ordinanza regionale notificata ad Ama venerdi’ scorso per assicurare la massima fruibilita’ delle batterie stradali e la possibilita’ di conferimento di tutte le frazioni (vetro, carta, plastica e metallo, scarti organici, materiali non riciclabili) da parte dei cittadini. “Il dato di raccolta delle scorse 24 ore – afferma la presidente di Ama, Luisa Melara- ci rasserena, perche’ indica che abbiamo potuto ripristinare i flussi ordinari di raccolta e avviare le attivita’ di recupero. Voglio ringraziare tutti i soggetti e le istituzioni che ci stanno supportando in questa fase davvero complessa per la gestione del ciclo dei rifiuti romano. L’azienda capitolina, con la cabina di regia tecnica che abbiamo istituito per attenuare nel piu’ breve tempo possibile i disagi sul territorio, sta ripianificando tutte le attivita’ e la logistica per il corretto avvio a trattamento sulla base dei dati, in continuo aggiornamento”.

Prosegue il monitoraggio, con interventi di pulizia e sanificazione ad hoc, dei siti sensibili (strutture sanitarie, socio-assistenziali, plessi scolastici per l’infanzia, ecc.). In particolare, oggi squadre speciali addette all’igienizzazione sono intervenute in numerose strade dei municipi I, II, V e VII. Terminato infine, come annunciato ieri, il posizionamento su strada dei 300 cassonetti previsti dall’ordinanza regionale notificata ad Ama venerdi’ scorso per assicurare la massima fruibilita’ delle batterie stradali e la possibilita’ di conferimento di tutte le frazioni (vetro, carta, plastica e metallo, scarti organici, materiali non riciclabili) da parte dei cittadini. “Il dato di raccolta delle scorse 24 ore – afferma la presidente di Ama, Luisa Melara- ci rasserena, perche’ indica che abbiamo potuto ripristinare i flussi ordinari di raccolta e avviare le attivita’ di recupero. Voglio ringraziare tutti i soggetti e le istituzioni che ci stanno supportando in questa fase davvero complessa per la gestione del ciclo dei rifiuti romano. L’azienda capitolina, con la cabina di regia tecnica che abbiamo istituito per attenuare nel piu’ breve tempo possibile i disagi sul territorio, sta ripianificando tutte le attivita’ e la logistica per il corretto avvio a trattamento sulla base dei dati, in continuo aggiornamento”.