RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Antonio Miggiano e Laaraichi Siham si impongono nella 1° edizione della Corsa del Ricordo

Più informazioni su

Pamich-Benvenuti

Pamich-Benvenuti

Circa trecento arditi hanno sfidato l’inclemenza del tempo per darsi appuntamento in Piazza Giuliani Dalmati, nel quartiere Giuliano Dalmata, per la 1^ edizione della Corsa del Ricordo, manifestazione ideata ed organizzata dall’Asi Roma per celebrare “sportivamente” la Giornata del Ricordo dedicata agli eccidi delle Foibe nell’ex Jugoslavia e l’esodo delle popolazioni dell’Istria e della Dalmazia dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale che ricorre il 10 febbraio.

Ad onorare l’evento la presenza di grandi campioni le cui origini sono proprio delle zone in questione. Parliamo dei Campioni Olimpici Abdon Pamich, oro a Tokyo nella 54 chilometri di Marcia, e Nino Benvenuti, che vinse a Roma l’oro nel pugilato nel 1960, il primo fiumano il secondo di Trieste.
Presenti anche l’Assessore allo Sport del Comune di Roma Luca Pancalli, il Presidente del Coni Lazio Riccardo Viola, il Presidente del IX Municipio Andrea Santoro, il Presidente dell’Asi Nazionale Claudio Barbaro, l’ex Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Presidente della FIDAL Lazio Marco Pietrogiacomi e naturalmente Roberto Cipolletti presidente ASI Roma nonché i rappresentanti delle Associazioni Giuliano Dalmata in Italia le quali hanno posto una corona ai piedi della stele sulla Piazza teatro della Manifestazione per commemorare le vittime delle popolazioni Giuliano Dalmate in un clima di grande partecipazione e commozione.
Bella sotto il profilo tecnico la gara, nonostante la pioggia. La gara maschile ha visto come protagonisti assoluti un terzetto di atleti che sono ai vertici del podismo regionale. La vittoria è arrisa ad Antonio Miggiano (Atletica Colleferro) che nell’occasione si è tolto la soddisfazione di battere Daniele Troia (RCF Roma Sud) che la settimana precedente lo aveva sconfitto nel campionato regionale di corsa campestre. Eccellente il riscontro cronomentrico del vincitore 15’59 contro il 16’02 di Troia. Al terzo posto si è piazzato il marocchino Mohamed Qattam portacolori della Fartek Ostia con il tempo di 16’21.
Nella gara femminile successo in 18’09” di Laaraichi Siham seguita da Valentina Marchese in 18’07” e terza Eva Woicekek in 19’20”. Fra le società premiata la formazione dell’Esercito Sport&Giovani che ha portato al traguardo numerosi giovani atleti.

Più informazioni su