RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Casaidea 2018: fino al 25 marzo alla Fiera di Roma

Più informazioni su

Casaidea 2018: fino al 25 marzo, alla Fiera di Roma, il meglio del design. Inaugurata la 44a edizione. Tra le tendenze in mostra un padiglione dedicato al Salone dell’Outdoor, lo spazio espositivo Materia Diversa e un calendario ricco di eventi.

Alla Fiera di Roma fino al 25 marzo protagonista è il meglio del settore arredo e design con Casaidea 2018, la mostra organizzata da MOA Società Cooperativa.

La 44a edizione – inaugurata alla presenza del Presidente della Commissione Assembleare di Roma Capitale Turismo, Moda e Relazioni Internazionali Onorevole Carola Penna, del Presidente di CNA Roma Michelangelo Melchionno, dell’Amministratore Unico di Fiera di Roma Pietro Piccinetti e del Presidente di Casaidea Massimo Prete – propone tante novità: i visitatori di Casaidea 2018 curiosando nei 3 padiglioni possono intraprendere un percorso ideale tra le nuove tendenze con le proposte di espositori e mobilieri provenienti dalle diverse regioni d’Italia. Tante le soluzioni in fiera per zona notte e zona giorno, cucina, arredo bagno e per esterni degli oltre 250 espositori.

Una mostra di rilevanza nazionale che racchiude al suo interno aziende altamente qualificate e specializzate che offrono una serie di servizi a valore aggiunto, dalla progettazione all’assistenza tecnica, dal montaggio alla garanzia.

CasaIdea 2018

CasaIdea 2018

TENDENZE

Novità in cucina. l’orto entra in casa

Coltivare non è mai stato così semplice: in mostra a Casaidea 2018 una serra speciale che permette di avere in casa un orto. Come funziona? Basta inserire la cialda prescelta – da scegliere tra basilico italiano o greco, prezzemolo, insalata gentile e tanto altro – selezionare la coltura dal display e aspettare che germogli e cresca.

In mostra a Casaidea c’è anche la ricerca del bello a servizio della funzionalità. L’originalità progettuale asseconda la personalizzazione, grazie a tecniche lavorative di alta ebanisteria, coadiuvate da una tecnologia d’avanguardia. Anima elegante e romantica ha la cucina con la boiserie lignea dalle proporzioni importanti e dalla laccatura talco, regalando una particolare armonia strutturale ed estetica. Si annullano i confini tra arredo e spazio e la cucina diventa ambiente da “vestire” ed articolare con elementi funzionali e architettonici, ma anche di design, in base al proprio gusto. Il gusto classico si unisce all’innovazione, il ricercato intaglio manuale a motivi floreali decora i portali dedicati all’aspirazione e al lavaggio. Industrial Chic è invece la cucina che ricorda le linee dello stile post-industriale, rivisitata in chiave elegante e adattata all’ambiente. Grandi ante scorrevoli con meccanismo a vista completano l’innovativo top in resina cementizia. Infinite sono le possibilità di combinazioni cromatiche, per rispondere ad ogni gusto con composizioni più decise o più “leggere”, con un tocco idealmente metropolitano.

Colori e forme geometriche

Per gli amanti del minimal non manca mai il classico bianco e nero, mentre per chi vuole osare abitano la casa nuove combinazioni cromatiche dagli effetti suggestivi, con tonalità metalliche e iridescenti che regalano agli ambienti un tocco di contemporaneità. Ultra Violet ma anche rosso le colorazioni più nuove. La perfezione del cerchio, la semplicità del triangolo, la linearità del quadrato: è dalle forme essenziali che nascono i progetti suggestivi per la cameretta. Ed è proprio dalle geometrie più elementari che prende vita il mondo della fiaba attraverso il design. Sempre per la cameretta soluzione salva-spazio è il nuovo soppalco angolare, una soluzione creativa e versatile. Personalizzando accessori e componenti, grazie al nuovo soppalco è possibile sfruttare lo spazio sottostante la pedana di risalita per realizzare ambienti dinamici e multifunzionali, in grado di evolvere nel tempo a seconda delle esigenze dei ragazzi, con soluzioni compatte o con anta scorrevole.

Tecnologia nascosta

Che lo spettacolo abbia inizio: per rispondere alla precisa esigenza di chi ama il cinema e le cose belle, dietro l’ampio sportello del mobile si cela spazio in abbondanza per riporre tutte le apparecchiature audio e video necessarie all’home theatre. La posa dei cavi avviene con estrema praticità, rimuovendo i top in vetro fissati magneticamente. Tramite WLAN o Bluetooth è possibile anche effettuare lo streaming di musica, immagini e video. Elegantissima anche la music board di soli 11,8 cm d’altezza: tecnologia intelligente e design sofisticato non sono una contraddizione in termini e lo stile incontra lo streaming, dando vita a una sintonia perfetta.

Materiali

Protagonista dei materiali resta il legno, in particolare il rovere che si sposa con le linee di design più rigorose, regalando subito all’ambiente il calore e il sapore antico della tradizione. Di ispirazione industrial è la presenza di componenti semplici ed essenziali in ferro, donando così carattere all’ambiente con strutture geometriche e funzionali. La geometria è presente anche nei tessuti e carte da parati, come nel design di complementi d’arredo. Per la scelta dei tessuti, il velluto conquista sedute, divani e letti, nelle forme e colori più audaci, per una casa personalizzata e accogliente. Non mancano a Casaidea proposte e soluzioni salva spazio e trasformabili, sempre di tendenza. Gli ambienti sono leggeri e luminosi, con punti luce che pongono l’attenzione sugli arredi più originali, pochi pezzi selezionati che donano carattere a tutta la casa. Tra le novità presenti a Casaidea 2018, particolare interesse suscita K-Life, la rivoluzionaria KRION Eco-Active Solid Technology®, un’innovazione tecnologica brevettata in grado di immettere nel materiale una serie di attivatori che – attraverso qualsiasi tipo di luce, anche artificiale – consentono di conferire al prodotto quattro nuove proprietà: purificazione dell’aria, antibatterico attivo, autopulizia ed eliminazione di prodotti chimici. Questa nuova tecnologia del Krion® Eco-Active è basata sul fenomeno naturale della fotocatalisi, permettendo di ottenere così un prodotto innovativo ed esclusivo a livello mondiale, in armonia con la natura, durevole nel tempo e con un effetto diretto sulla qualità di vita. Nell’atmosfera e nelle case, a causa dell’inquinamento, vi sono infatti alcuni gas pericolosi per gli esseri umani e per la natura: si tratta soprattutto degli ossidi di azoto (NOx), degli ossidi di zolfo (SOx) e dei composti organici volatili (VOC). Quando questi gas entrano in contatto con la superficie di KRION Eco-Active Solid Technology® – testata da prestigiosi laboratori esterni, seguendo le più rigorose normative internazionali ISO per certificare l’efficacia del nuovo materiale – si innesca una reazione chimica che genera prodotti inoffensivi, quali sali minerali e acqua. L’attività di purificazione dell’aria, ad esempio, è stata esaminata sia negli ambienti interni che esterni, riscontrando che 1 mq del nuovo K-Life è in grado di purificare la quantità d’aria che respirano 6,5 persone in un anno.

Salone dell’Outdoor – Vivere gli esterni come una stanza in più

Voglia di sole, voglia di bella stagione. Dopo un inverno freddo, la tentazione di riscoprire gli spazi aperti è irresistibile. Tra le novità 2018, Casaidea riserva il padiglione 3 al Salone dell’Outdoor Furniture, rispondendo così al grande interesse presente sul suolo italiano per tutto ciò che concerne l’arredamento da esterno. Complice un clima solitamente mite, infatti, secondo una ricerca condotta da Houzz – piattaforma online che mette in contatto architetti, designer e esperti del settore con utenti finali – più di un terzo dei proprietari di casa rinnova i propri spazi esterni: tra le motivazioni principali c’è la volontà di personalizzazione di chi ha acquistato la proprietà di recente (41%), l’esigenza di sistemare elementi esterni deteriorati o fatiscenti (21%) e di adattare gli esterni ai recenti cambiamenti nello stile di vita (21%). Inoltre, durante la stagione calda, per il 29% del target analizzato l’area esterna alla propria casa diventa una vera e propria stanza aggiuntiva e, dopo mesi rinchiusi in casa o in ufficio, il 45% ama trascorrervi piacevoli momenti di relax, il 20% lo sfrutta per dedicarsi all’hobby del giardinaggio, il 19% organizza grigliate e cene con gli amici, mentre solo il 5% lo utilizza come solarium o area dove poter fumare (Ricerca Houzz Italia “Tendenze nella Progettazione di Esterni Residenziali”, 2017). Per accontentare tutte le esigenze, tra gli espositori del Salone dell’Outdoor Furniture di Casaidea 2018 si possono trovare le soluzioni più moderne e innovative, dagli arredi ai pergolati, dai caminetti ai forni per la cottura di cibi, dall’illuminazione per esterni alle piscine, sia nello stile contemporaneo internazionale, sia nelle espressioni nazionali più tradizionali.

“Materia Diversa” – Focus sui materiali dell’architettura

Casaidea dedica – al padiglione 1 – uno spazio ai materiali per l’architettura, illustrando quanto l’attuale produzione mette a disposizione del progettista. “Materia Diversa” è il nome dell’iniziativa che propone un ricco scenario di soluzioni tra oggetti esposti e incontri con il pubblico. In mostra non solo materiali innovativi o necessariamente frutto delle attuali tecnologie, ma anche reinterpretazione di tecniche del passato, semplice riscoperta di capolavori del design o di accessori comunque utili nella definizione di progetto dell’architettura. La mostra “Materia Diversa” offre ai visitatori la possibilità di conoscere la ‘sublimazione’ di un solid surface, la micro incisione del parquet, la nuova interpretazione della carta da parati, la bellezza di una superficie continua in grado di rivestire integralmente qualsiasi locale dell’abitazione, la bellezza di una parete ‘pivotante’, le nuove finiture di una rubinetteria, oggi disponibile anche in legno, la leggerezza di un pannello alveolare, la suggestione di un pannello in acrilico con inclusioni decorative o di un vetro che alla sola azione di un pulsante muta la sua condizione da trasparente in opaco, senza dimenticare però l’estrema attualità della collezione ceramica disegnata nei primi anni ’60 da Gio Ponti.

Appuntamenti e Workshop in fiera

Da non sottovalutare nell’arredo di interni ed esterni è l’inserimento di elementi naturali come le piante grasse che, con le loro forme bizzarre e moderne, danno un tocco di carattere a ogni spazio. A Casaidea 2018 i visitatori possono scoprire quanto la loro coltivazione sia davvero facile e seguire lezioni pratiche su terricci, irrigazioni e rinvasi. Appuntamenti di approfondimento e workshop sono in agenda per tutta la durata della fiera al padiglione 1 e al padiglione 3: consultando il calendario completo ed effettuando la registrazione online su casaidea2018.it, è possibile riservarsi un posto per scoprire novità sul mondo dell’arredo e non solo, come assistere alle performance delle unità cinofile, con riferimento a prove di ubbidienza e ricerca dispersi, o conoscere le modalità di impiego della Protezione Civile, nelle attività prevenzione e soccorso in caso di calamità naturali.

www.casaidea2018.it

Più informazioni su