RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Codacons: 15 flambus da inizio anno, servono estintori a ogni fermata

Roma – “E’ il quindicesimo caso di autobus di linea che, da inizio anno, prende fuoco a Roma. Facendo una media del 2019, ogni mese in citta’ piu’ di due autobus vanno a fuoco, mettendo a grave rischio la salute dei passeggeri”. Lo afferma in una nota Carlo Rienzi, presidente Codacons, commentando l’incendio scoppiato oggi su un bus in via Appia all’altezza di piazza Cantu’. “Di questo passo- aggiunge- perderemo il conto dei roghi che coinvolgono i mezzi pubblici circolanti nella Capitale, perche’ episodi analoghi a quello odierno si stanno verificando con eccessiva frequenza, e preferiamo non immaginare quale sara’ il bilancio finale al termine del 2019. Farebbe bene l’Atac, considerati tali dati, a dislocare estintori presso ogni fermata dei bus, cosi’ da garantire un pronto intervento in caso di principi d’incendio sulle vetture”. Secondo Rienzi “e’ evidente che gli autobus di Roma sono troppo vecchi e ci si domanda quale e quanta manutenzione venga eseguita sui mezzi pubblici della Capitale. Unica cosa certa e’ che il servizio di trasporto pubblico in citta’, tra stazioni metro chiuse per mesi e autobus che vanno a fuoco, e’ senza dubbio il peggiore d’Europa”.