RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Commercity sostiene il Temporary Shop di Salvamamme

Più informazioni su

Materiale di prima necessità e capi di abbigliamento per sostenere le oltre 1.000 famiglie assistite dall’associazione

Commercity, la Città del Commercio all’Ingrosso di Roma, sostiene il Temporary Shop di Salvamamme, ospitato presso il Centro regionale Sant’Alessio, in Via Gregorio VII 601-603, un “negozio” di 300mq a disposizione di più di mille famiglie del Lazio in difficoltà socio-economiche, che potranno così avere abiti ed altro materiale per loro e soprattutto per i propri piccoli.

Commercity si impegna a sostenere il progetto fornendo materiali di prima necessità ed  abbigliamento, in collaborazione con le centinaia di aziende che vi operano.

“Il Temporary Shop di Salvamamme rappresenta una best practice di sinergia tra attori diversi per perseguire un unico, importantissimo scopo: sostenere le migliaia di famiglie in difficoltà. Per realizzare questo progetto sono stati coinvolti 300 enti e associazioni e oltre 100 volontari. – Ha dichiarato Valter Vomiero, Presidente di Icigest/Commercity – Anche Commercity ha voluto dare il proprio contributo, fornendo materiale di prima necessità e abbigliamento per i bambini e i loro genitori. Sappiamo che il cambio di stagione può essere molto costoso per famiglie con bambini piccoli in termini di spesa per i vestitini. Speriamo che questo nostro gesto possa aiutarli e offrire loro una maggiore serenità.”

Il Free Temporary Shop, diviso in sei diversi reparti (neonato, genitori, scarpe, mare, pantaloni e maglieria) resterà  aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30. Al suo interno anche un’area accoglienza e una ludoteca.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.