RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Con il nuovo Gratta e vinci torna la moda del Flipper

Più informazioni su

Torna la moda del flipper: le biglie, però, non si lanciano a tutta velocità sul piano inclinato ma si grattano per vincere fino a 100 mila euro. È ‘Flipper’ il nuovo Gratta e Vinci ispirato al popolarissimo gioco che, a partire dagli anni Cinquanta, ha appassionato milioni di persone in tutto il mondo. ‘Flipper’ è in distribuzione da oggi nei circa 57 mila punti vendita italiani. Il «gettone» per questa speciale partita a «Flipper» costa 2 euro. La meccanica di gioco è semplice, intuitiva e si basa sul confronto tra numeri. Inoltre, proprio come una partita a flipper, se ne «I Tuoi Numeri» c’è il numero Jolly si raddoppia il premio corrispondente. ‘Flipper’ arricchisce la gamma dei Gratta e Vinci da 2 euro e segue il lancio del «grattino» da 1 euro «Tris e Vinci». Nei primi quattro mesi dell’anno, Gratta e Vinci ha già distribuito in tutta Italia vincite per oltre 2,5 miliardi di euro. Nel 2010 i biglietti Gratta e Vinci fortunati sono stati oltre 602 milioni e hanno distribuito vincite complessive per 6,4 miliardi di euro, con un pay-out medio (percentuale della raccolta distribuita in montepremi) del 71%. «Flipper» riporta, come tutti i biglietti della gamma Gratta e Vinci, il logo 18+ per indicare che il gioco è riservato ai maggiorenni. Sul retro, inoltre, compaiono i segni distintivi dei tagliandi originali: il logo dell’Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (Aams), il logo timone Gioco Sicuro, il logo di Lotterie Nazionali, il codice a barre identificativo per la validazione delle vincite e le modalità di riscossione dei premi. Infine il claim «Gioca Senza Esagerare» ricorda l’impegno del gruppo Lottomatica per promuovere il gioco responsabile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.