RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Controllo a distanza su 27 ascensori di metro B, Roma-Lido e Roma-Viterbo

Più informazioni su

E’ attivo su 27 ascensori della linea B della metro, della ferrovia Roma-Lido e della Roma-Viterbo il controllo a distanza con le centrali di Garbatella e Acqua Acetosa. Gli impianti possono essere utilizzati, quindi, anche in assenza di personale Atac in stazione.

I primi impianti ad essere controllati in remoto, già dal 14 dicembre scorso, sono stati quelli della stazione Monti Tiburtini; gli ultimi ascensori allacciati al sistema sono stati quelli della stazione Grottarossa della Roma-Viterbo.

Il controllo a distanza dalle centrali di Garbatella e Acqua Acetosa funziona per gli impianti di cinque stazioni della linea B (Monti Tiburtini, Quintiliani, Marconi, Eur Palasport e Eur Fermi), di quattro della Roma-Lido (Vitinia, Casal Bernocchi, Ostia Antica e Stella Polare) e di quattro della Roma-Viterbo (Grottarossa, La Celsa, Giustiniana e Montebello), dove oltre all’attivazione a richiesta dell’utenza è possibile intervenire immediatamente per risolvere eventuali guasti.

Il progetto di remotizzazione degli ascensori prevede una seconda fase che riguarderà l’attivazione del controllo a distanza per altre 15 stazioni, garantendo una copertura del servizio in remoto per ulteriori 34 impianti, questa volta composti anche da scale mobili oltre che da ascensori.

Al termine della seconda fase il 37% degli ascensori presenti su metro e ferrovie regionali sarà controllato in remoto.

Per il restante 63% il personale di stazione garantirà il funzionamento degli impianti per tutto il periodo di apertura al pubblico.

 

Più informazioni su