Denunce e sanzioni a camion bar durante concerto Ultimo

Roma – Nella serata di ieri presso lo Stadio Olimpico, si e’ svolto il concerto del cantante “Ultimo”. La manifestazione canora ha richiamato piu’ di 62.322 spettatori. Anche per questo evento, la Questura di Roma ha predisposto un efficace modello organizzativo di sicurezza, garantendo il sereno svolgimento del concerto. In particolare e’ stata realizzata una task force, coordinata dal Commissariato di Polizia Prati, diretto da Filiberto Mastrapasqua, a cui ha partecipato personale della Divisione della Polizia Amministrativa della Questura, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e del Comando della Polizia Locale Roma Capitale. Una particolare attenzione e’ stata posta al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Effettuati 24 controlli a camion bar senza rilevare irregolarita’. Cinque persone sono state denunciate invece in quanto inottemperanti al provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio emesso da Questore di Roma.

Denunciate 5 persone dedite alla vendita di merce contraffatta nei cui confronti il Questore di Roma ha emesso altrettanti F.V.O. Sequestrata la merce. Sono state sanzionate amministrativamente 13 persone per mancanza di autorizzazione per la vendita di merce e/o bevande mentre una persona per occupazione abusiva di suolo pubblico. Personale della Guardia di Finanza inoltre, ha proceduto alla contestazione di 5 violazioni amministrative nei confronti dei chioschi bar per mancanza di emissione di scontrini e/o fatture nonche’ nell’ambito dell’attivita’ di verifica del rispetto della normativa in tema di lavoro da parte dei cantieri di smontaggio del palco. Durante detta attivita’ sono stati identificati 10 cittadini extracomunitari, di cui 6 sprovvisti di permesso di soggiorno o in possesso di permesso di soggiorno scaduto. Gli stessi quindi, dopo il fotosegnalamento, sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione per la successiva trattazione. A garantire il sereno deflusso dei veicoli, oltre a personale della Polizia di Stato ha operato anche quello del competente Comando della Polizia locale di Roma Capitale.