RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Domenica Ecologica a Largo Preneste

Più informazioni su

Il Circolo Città Futura di Legambiente anima la domenica ecologica del 22 gennaio 2017 con una visita in bus o in bici al MAAM (Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_città meticcia) e presenta le 10 proposte per abbattere l’inquinamento a Roma.

legambiente

A Roma è allarme SMOG con PM10 oltre i limiti e con la centralina di Largo Preneste campione di sforamenti: bloccare il traffico non solo di domenica per salvaguardare la salute dei cittadini. Roma tra le città peggiori anche per Biossido di Azoto.

A Roma bisogna avere il coraggio di togliere automobili dalla strada rilanciando con risolutezza il trasporto pubblico, ampliando le zone a traffico limitato e creandone di nuove, pedonalizzando strade e piazze in ogni quartiere, realizzando il GRAB e nuove piste ciclabili.

“Roma e il nostro Municipio sono costantemente in allarme smog sia per le ricorrenti condizioni climatiche che favoriscono l’accumulo, giorno dopo giorno, degli inquinanti, che per la mancanza di misure adeguate a risolvere il problema – commenta Amedeo Trolese, presidente del Circolo Città Futura di Legambiente. Sono necessari interventi strutturali, di lunga programmazione, i cui tempi di messa in opera superano quelli del mandato elettorale di un sindaco. Servono misure strutturali e permanenti, anche radicali e a volte impopolari, per la cui realizzazione occorrono, per altro, investimenti largamente al di sopra della portata dei Comuni, stretti dal patto di stabilità, ma per questo vanno messe da parte le posizioni politiche e dare il via ad un patto nazionale e regionale e non alle misure inadeguate e scarsamente efficaci prese finora – prosegue Trolese – Per questo Legambiente ha preparato un elenco di proposte sugli interventi necessari a migliorare davvero la qualità dell’aria. Bisogna, da un lato, trasformare strutturalmente le città, le modalità di trasporto e di spostamento, i suoi servizi e le infrastrutture, dall’altro riqualificare il patrimonio edilizio pubblico e privato rendendolo energeticamente sostenibile”.

Per combattere davvero lo smog, Legambiente ha stilato un piano in 10 mosse:

1.         Ridisegnare strade, piazze e spazi pubblici delle città per favorire sicuri spostamenti a piedi e in bicicletta.

2.         Una rete che attraversa la città per spingere la ciclabilità.

3.         Una mobilità verso “emissioni zero”.

4.         Bus più rapidi, affidabili ed efficienti.

5.         Treni pendolari, metropolitane, tram e bus elettrici o a bio-metano per il trasporto pubblico nelle aree urbane.

6.         Fuori i diesel e i veicoli più inquinanti dalle città.

7.         Solo uno spostamento su tre in macchina entro 5 anni.

8.         Road pricing e ticket pricing.

9.         Riqualificazione degli edifici pubblici e privati, per ridurre i consumi energetici e le emissioni inquinanti.

10.      Riscaldarsi senza inquinare.

 

Più informazioni su