RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Federculture: nuovi senatori a vita, la scelta di Napolitano nel segno della cultura

Più informazioni su

E’ di grandissima importanza la decisione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di nominare i nuovi quattro senatori a vita tra personalità che hanno dato lustro all’Italia nel mondo attraverso la loro opera nel campo della cultura e della ricerca.

Proprio in un momento nel quale il Paese deve far fronte alla più profonda crisi economica e sociale del dopoguerra la cultura, intesa come legame tra identità di una nazione e innovazione, sembra essere il filo d’Arianna che ci deve guidare fuori dal tunnel.

“Siamo veramente grati al Presidente Napolitano – dichiara Roberto Grossi, presidente di Federculture – per il suo continuo richiamo al valore della diffusione della conoscenza e dei saperi per il conseguimento di nuovi traguardi di civiltà, di progresso e di benessere diffuso. Conferire a Claudio Abbado, Renzo Piano, Carlo Rubbia ed Elena Cattaneo un incarico istituzionale così elevato non può essere visto come puro adempimento della Costituzione, bensì come un chiaro e forte indirizzo per riconsiderare la cultura in una nuova strategia di crescita del Paese.”

 

Più informazioni su