RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fisco, Marsilio (Pdl): da Grilli un secco no a nuove tasse; apertura per il piano straordinario di riduzione del debito

Più informazioni su

“Anche il governo Monti comincia ad essere consapevole che il livello di tassazione al quale ha sottoposto l’Italia non è ulteriormente sostenibile e ha, quindi, respinto le ipotesi di usare questo strumento. Nello stesso tempo, ha offerto una prudente apertura all’adozione di un piano straordinario per la riduzione del debito, che permetta all’Italia di uscire dalla condizione di fragilità alla quale è esposta sui mercati finanziari. Il PdL ne continuerà a sollecitare l’adozione, così come continuerà a incalzare il governo per ridurre la pressione fiscale, a cominciare dall’Imu sulla prima casa”.

È quanto dichiara, in una nota, il deputato PdL e membro della Commissione Bilancio di Montecitorio, Marco Marsilio, a margine dell’audizione alla Camera sul Def del viceministro dell’Economia, Vittorio Grilli, nel corso della quale l’esponente del Governo ha categoricamente escluso la possibilità di nuove manovre ‘correttive’ con il ricorso a nuove tasse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.