RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giovani ricercatori crescono. Un progetto del Bambino Gesù con la scuola Virgilio sulle malattie rare. Un video realizzato dai piccoli pazienti della sezione scolastica ospedaliera

Più informazioni su

 
Giovani ricercatori crescono. I ragazzi delle scuole elementari e medie del Virgilio di Roma hanno lavorato oltre un anno con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sul tema delle malattie rare: “Se le conosci non hai paura“. Hanno studiato, ricercato, scritto poesie, fatto disegni e realizzato un corto animato con l’aiuto dei loro insegnanti.

Questa mattina hanno, mercoledì 6 marzo, hanno ricevuto l’attestato di “giovani ricercatori” dalle mani del professor Bruno Dallapiccola, direttore Scientifico del Bambino Gesù e tra i massimi esperti di malattie rare a livello internazionale. “Rari, ma forti insieme” è lo slogan che campeggia sull’attestato consegnato a circa 100 studenti per ricordare che “raro” non vuol dire “solo”.

Il video realizzato dagli alunni della sezione ospedaliera della Scuola, presso il reparto di  neuropsichiatria del Bambino Gesù, insiste sullo stesso messaggio. “Io sono me stesso” grida il piccolo protagonista del corto animato intitolato “Pezzettino” (Uguale differente come me), ispirato all’omonimo racconto di Leo Lionni.

Negli ultimi tra anno stati oltre 14mila i bambini presi in carico dall’ambulatorio delle Malattie Rare dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. In Italia, i casi segnalati di malattie rare sono oltre 100mila, per un totale di 504 diverse patologie (Registro Nazionale delle Malattie Rare). Nel mondo, invece, le malattie rare sono circa 8.000 ed interessano il 6-8% della popolazione europea, ossia 24-36 milioni di persone, nella maggior parte dei casi bambini.

La scuola in Ospedale. Presso il Bambino Gesù vengono effettuate lezioni di scuola primaria e secondaria di ogni ordine e grado. L’Ospedale può essere considerato alla stregua di un vero Istituto scolastico, ove è possibile effettuare regolari esami di fine anno per bambini ricoverati. Nel 2012 gli alunni seguiti dalla scuola elementare, media e superiore sono stati oltre 2.500.

Link video Yuotube:
http://www.youtube.com/watch?v=PDhxSQTQgNE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.