Grande successo per RomaSposa 2017 Edizione d’Autunno: oltre 30mila visitatori

Si è conclusa, al Palazzo dei Congressi, RomaSposa 2017 Edizione d’Autunno, con tante curiosità e proposte per il settore wedding. A tagliare il nastro inaugurale, Adriano Meloni, Assessore allo Sviluppo Economico Turismo e lavoro, alla presenza di Michelangelo Melchionno, Presidente di CNA Roma, del Direttore del Palazzo dei Congressi di Roma Plinio Malucchi, del Presidente di RomaSposa Ottorino Duratorre e dei 30mila visitatori che hanno scelto RomaSposa per scoprire novità e tendenze per il giorno delle nozze proposte dalle oltre 200 aziende espositrici.

Ampio spazio alle sfilate, sempre seguitissime e apprezzate, con nuovi appuntamenti in calendario per rispondere all’interesse e alla grande partecipazione mostrata negli anni dai visitatori. Oltre 15 sfilate in passerella hanno mostrato proposte per la sposa, lo sposo e da cerimonia, che fanno sognare grazie alla maestria e alla sapienza di atelier storici ma non solo. Ospiti d’eccezione hanno animato la passerella di questa edizione: a partire Martufello seguito da Dado, RomaSposa ha accolto in passerella la bellissima Alice Rachele Arlanch – Miss Italia 2017 – Claudia Lai e il marito Radja Nainggolan, testimonial ufficiali della collezione “Wedding Tattoo” by Maria Celli.

Abiti, location, intrattenimento, foto, bomboniere, viaggi di nozze e le migliori soluzioni dei wedding planner: tante le idee e i suggerimenti per organizzare al meglio il giorno del “sì” che hanno colpito l’interesse dei visitatori. La manifestazione arricchita dall’area WED ACADEMY – uno spazio riservato a workshop, incontri e conversazioni tra i futuri sposi e i maggiori esperti dei diversi settori – è stata infatti l’occasione imperdibile per ricevere consigli e fugare dubbi sulle nozze, dal look al galateo.

NOVITÀ E TENDENZE
La sposa è fiabesca
Una ventata di freschezza per l’abito da sposa: tessuti leggeri e colori pastello fanno da sfondo a decorazioni floreali e delicate farfalle che sembrano fluttuare sul corpo di chi li indossa. La silhouette è disegnata da pizzi intarsiati impreziositi da ricami realizzati a mano, le linee sono semplici arricchite da scolli profondi, spacchi, volant e motivi iper decorati.

Tra le nuove soluzioni grande importanza è data alla scelta dei materiali di confezione: ogni tessuto e ogni ricamo parlano della sposa, descrivendone caratteristiche innate quali delicatezza, dolcezza e sensualità, con abiti impalpabili e lievemente strutturati.

Protagonista delle nuove collezioni a RomaSposa 2017 Edizione d’Autunno il volume: gonne ampie e lunghe oltre i 2 metri, giochi di rouches e volan esagerati strizzano l’occhio ai più sexy modelli “a sirena”, con profonde scollature e trasparenze mai volgari. Occhio ai dettagli con fiocchi e nastri che creano movimento decorativo, con soluzioni in tinta o a contrasto, mentre i colori di tendenza del 2018 rimangono classici e delicati come il bianco-avorio e il rosa antico, una tonalità delicata ideale per ogni stile.

Grande ritorno al romanticismo tra linee pulite, organze e mikado. La sposa è eterea, in abiti dai tagli classici ricchi di dettagli preziosi, corsetti aderenti e tulles in seta. Mentre, per le più audaci, non manca l’effetto “tattoo” in cui giochi di trasparenze e ricami si alternano con maestria per dare risalto alla schiena grazie ai ricami realizzati a mano e pizzi pregiati.

Gli abiti sono studiati per essere arricchiti di dettagli e accessori personalizzabili, in un equilibrio perfetto che racconta una femminilità matura, sicura di sè e affascinante. Sempre più presenti sono proposte con le maniche lunghe: se, infatti, una volta le cerimonie erano celebrate per lo più nei mesi caldi, ora è sempre più frequente scegliere di sposarsi durante i mesi più freddi o di sera, così da rendere gli abiti con maniche lunghe in stile boho cich molto apprezzati.

Bridal look: nude make-up e decori floreali
In linea con le tendenze make-up 2018, il bridal look più amato di questa edizione è un trucco naturale, in equilibrio tra colori nude, illuminanti e blush per un risultato davvero curato e glam, che nella sua semplicità non lascia nulla a caso. Per chi ama le pettinature elaborate, intramontabile è la scelta dei boccoli, purché con l’aggiunta di fiori, meglio se boccioli. Anche per un raccolto più semplice il decoro floreale è di tendenza, per essere subito femminili e romantiche.

Location suggestive: castelli e borghi dal fascino senza tempo
Per rendere le nozze indimenticabili anche la location gioca un ruolo importante. Sempre più coppie scelgono castelli fiabeschi e ricchi di storia per il ricevimento: tra saloni impreziositi da arazzi, angoli romantici, soffitti a cassettoni e meravigliosi giardini si compie l’incantesimo che rende speciale ogni momento della cerimonia.
Allestimenti floreali principeschi e dai toni tenui – dal bianco al cipria in tutte le sue sfumature –  vestono gli ambienti di eleganza raffinatezza. Atmosfera incantevole anche a tavola dove non mancano elementi naturali come foglie e fiori, a decorazione di centritavola e segnaposto, accompagnati da coppe medici, vasi di vetro e candelabri come sempre con l’ausilio di ceri a dismisura. Sempre di tendenza è la scelta di un filo conduttore che crei armonia, sia nei colori che nei materiali, come ad esempio l’utilizzo di boccioli che richiamano il bouquet della sposa.

Appuntamento a RomaSposa 2018 dal 18 – 21 gennaio, al Nuovo Centro Congressi La NUVOLA

Per maggiori informazioni: www.romasposa.it